Grandi frasi - 2

Pensieri sul mondo...
Rispondi
Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Grandi frasi - 2

Messaggio da Mac La Mente »

alle volte le troviamo in un libro, a volte scritte su un muro e ci restano lì, incastrate tra i pensieri...

Con queste parole nasceva il primo topic dedicato alle grandi frasi, che si possono rileggere qui (link)... :)

...e ora continuiamo ;)


Sono appena tornato dal Mercatino del Radioamatore e mentre ero lì, mi è tornata in mente questa frase (un po' confusa al momento, se devo essere sincero) che riporto volentieri perchè la domanda che mi son fatto è stata: "E se non ci fosse l'elettronica, tutta questa gente oggi dove sarebbe andata?" :)

Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza.
(Isaac Asimov)

...sì, perchè è stato impressionante vedere quella quantità grandissima di persone che visionava, curiosava, comprava ecc... erano tantissime! :eeek:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Avatar utente
Shiny
Pensieri Platinum
Pensieri Platinum
Messaggi: 6214
Iscritto il: 29/08/2007, 21:49

Messaggio da Shiny »

Grazie ai computer si sono fatti dei grandi passi avanti un po' in tutto... :wub:
"Sono le stelle ad essere fatte di carta dorata oppure la carta dorata è fatta di stelle?"
P.L. Travers

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Messaggio da Mac La Mente »

Shiny ha scritto:Grazie ai computer si sono fatti dei grandi passi avanti un po' in tutto... :wub:
...anche questo è vero! Non si può dire il contrario perchè si è avuta la possibilità di conoscere, imparare, scambiare sensazioni e pensieri...prima la distanza geografica rendeva tutto più difficile! :)
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Avatar utente
Vianne
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 88944
Iscritto il: 12/07/2006, 14:38

Messaggio da Vianne »

Mac La Mente ha scritto:Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza.
(Isaac Asimov)
A me non fanno paura i computer, fanno paura gli umani Immagine
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Messaggio da Mac La Mente »

Vianne ha scritto: A me non fanno paura i computer, fanno paura gli umani Immagine
Anche loro, Vianne! In parte anche loro!...non stiamo messi tanto bene! Ahi ahi ahi! :(
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Avatar utente
Nilleshna
Grande Mente
Grande Mente
Messaggi: 10330
Iscritto il: 27/03/2008, 20:31

Messaggio da Nilleshna »

Vianne ha scritto:
Mac La Mente ha scritto:Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza.
(Isaac Asimov)
A me non fanno paura i computer, fanno paura gli umani Immagine
Hai proprio ragione Vianne!!! :ehm:
Un pc resetti o formatti e ritorna a funzionare (hd bruciati a parte)...un uomo per la bellezza e l'amore che dona no per fortuna...solo quello...
Per aspera sic itur ad astra

Jane Eyre\ Charlotte Brontë “Oltre questo mondo,
oltre la razza degli uomini,
esiste un mondo invisibile e un regno degli spiriti.
Quel mondo ci circonda ed è dappertutto;
e quegli spiriti ci vegliano, perché hanno l’incarico di custodirci…”

Immagine

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Messaggio da alanford50 »

Allora premesso che rientro dopo il cambio dell'HDisk (brasato) con perdita di tutti i dati mannaggia mannaggina, ho faticosamente ricostruito il parco programmi.

Cosa dire del PC, che è una macchina che in se nasconde tutta la inconsistenza e la fragilita nonchè la pochezza umana, ne riporta fedelmente tutti i limiti, si tratta di una macchina (ora) potentissima, che viene sfruttata solamente in piccolissima parte e per giunta per fare delle cose di pochissimo conto, così in effetti è anche l'uomo che l'ha creato a somiglianza del funzionamento dell'intelligenza e del pensiero umano, anche l'uomo in fondo è una macchina pensante potentissima che sfrutta solo un minimo delle sue potenzialità ed anche in quel caso le sfrutta molto male.

Mi chiedo dal punto di vista pratico che senso hanno certe potenze, ormai un PC di ultima generazione ha un disco fisso di almeno 250 GB (miliardi di bytes) va bene che ormai tutto è basato sulla grafica e che questa richiede grandi potenze, ma in effetti per l'uso comune è una potenza assurda, se si tiene conto che io nel 1974 ho iniziato il mestiere di "meccanografico" così si chiamavano allora gli informatici, su di un sistema IBM medio piccolo (piccolo di potenza) che aveva un disco fisso di 5 MB (Milioni di mytes) e con 12 KB di memoria (ram) negli anni 80 il primo home computer (game computer) della Commodore di Kb ne aveva già 64, tanto per fare un paragone, comunque con 5Mb di disco e 12KB di ram gestivo la contabilità generale/clienti fornitori/iva/ magazzino di una azienda multinazionale con 100 dipendenti.

Nel 1998 anno in cui sono andato in pensione gestivo un AS/400 con 512MB di ram e 18Gb di disco e gestivo 4 stabilimenti di cui tre di produzione ed uno di Engineering, ora so che sono passati al nuovo AS/400 che si chiama "iseries" che può arrivare fino a 96 TB (terabytes migliaia di miliardi di bytes), pazzia pura per certi versi, specialemnte se contiamo che nonostante queste macchine pazzescamente potenti, in Italia gli enti non parlano tra di loro, ma ognuno usa i propri sistemi e linguaggi, con delle ridondanze di dati mostruose, quindi pazzia pura, che rende tutta questa potenza quasi inutile.

Ciao da un vecchio e nostalgico meccanografico. :ciao:

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Messaggio da Mac La Mente »

alanford50 ha scritto:Allora premesso che rientro dopo il cambio dell'HDisk (brasato) con perdita di tutti i dati mannaggia mannaggina, ho faticosamente ricostruito il parco programmi.

Cosa dire del PC, che è una macchina che in se nasconde tutta la inconsistenza e la fragilita nonchè la pochezza umana, ne riporta fedelmente tutti i limiti, si tratta di una macchina (ora) potentissima, che viene sfruttata solamente in piccolissima parte e per giunta per fare delle cose di pochissimo conto, così in effetti è anche l'uomo che l'ha creato a somiglianza del funzionamento dell'intelligenza e del pensiero umano, anche l'uomo in fondo è una macchina pensante potentissima che sfrutta solo un minimo delle sue potenzialità ed anche in quel caso le sfrutta molto male.
Alan, sono contento che abbia ripristinato tutto perché so benissimo – nonostante non abbia mai bruciato l’hard disk – cosa vuol dire perdere tutti i dati...ho formattato un po’ di volte il pc e il fastidio dopo è grande! :dry:

...ritornando a quello che hai scritto, la penso anch’io così e credo che il motivo sia da attribuire al fatto che chiunque costruisca qualcosa, per quanto possa sforzarti, non riuscirà mai a creare un oggetto che superi di gran lunga il pensiero che ha portato alla sua realizzazione...è un dato di fatto e anche un limite naturale della “macchina uomo”...non ci si può far niente! :)

Entrambe le macchine utilizzano solo una parte delle loro potenzialità, è vero...e penso che per i computer questo limite sia ancor più grande perché ci son tanti troppi fattori che fanno crescere gli uomini e non le macchine. Un computer potrà essere veloce, velocissimo ma rimarrà freddo come il ghiaccio, senza anima e questa l’uomo ce l’ha...alcuni devono solo scoprirla! ;)
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Messaggio da Mac La Mente »

alanford50 ha scritto: Mi chiedo dal punto di vista pratico che senso hanno certe potenze, ormai un PC di ultima generazione ha un disco fisso di almeno 250 GB (miliardi di bytes) va bene che ormai tutto è basato sulla grafica e che questa richiede grandi potenze, ma in effetti per l'uso comune è una potenza assurda, se si tiene conto che io nel 1974 ho iniziato il mestiere di "meccanografico" così si chiamavano allora gli informatici, su di un sistema IBM medio piccolo (piccolo di potenza) che aveva un disco fisso di 5 MB (Milioni di mytes) e con 12 KB di memoria (ram) negli anni 80 il primo home computer (game computer) della Commodore di Kb ne aveva già 64, tanto per fare un paragone, comunque con 5Mb di disco e 12KB di ram gestivo la contabilità generale/clienti fornitori/iva/ magazzino di una azienda multinazionale con 100 dipendenti.

Ciao da un vecchio e nostalgico meccanografico. :ciao:
Ehehehe...e credo che per rispondere a questa seconda parte del tuo post, anche se vado un attimo OT, chiederò aiuto a “Mac l’informatico”! ;)

Capisco benissimo quello che vuoi dire e la sensazione che si può avere nel leggere certi numeri che giorno dopo giorno, anno dopo anno, diventano sempre più grandi! Sì, si è arrivati ad un livello altissimo per quanto riguarda sia la capacità di immagazzinamento dei dati che in termini di velocità, grafica ecc... Tutta questa potenza in effetti per l’uso quotidiano è solo un dispendio di risorse che potrebbero essere occupate per fare altro! :yes:

E’ impensabile avere architetture in parallelo sui proprio pc (mi riferisco alla possibilità di due processori cooperanti), bus dati che trasmettono ad una velocità mostruosa e tutta una serie di componenti da astronave spaziale in casa! :wacko: ...per quanto possa considerare queste cose interessanti, le trovo al tempo stesso inutili ed i motivi di questo credo li abbia già esposti tu con la tua esperienza...i calcolatori ormai sono allocati per funzioni locali (vedi LAN) e potrebbero essere anche inferiori a quelli attuali e svolgere comunque il loro compito...

Sistemi come l'AS/400 che hai citato, non scompariranno mai perchè ai fini delle gestione delle risorse sono i migliori... multitasking e multiutente... cosa si vuole di più? ;)
Naturalmente questi si evolvono con la società e questa va sempre più di fretta, non ci si ferma mai e allora cosa si fa? Si adeguano le macchine, è l’unica soluzione possibile! :yes:

Ciaooooooo Alan! :)
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Messaggio da alanford50 »

Ciaooo Mac, giustissimo discorso il tuo, mi è venuto in mente che il modulo lunare che atterrò sulla luna era probabilmente dotato di PC corrspondenti al vecchissimo AT o XT della IBM c'è da chiedersi come hanno fatto.... :ciao: :ciao: e come fare il girodel mondo su di un triciclo con due ruote sole... :ciao: :lol: :ciao:

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Messaggio da Mac La Mente »

alanford50 ha scritto:Ciaooo Mac, giustissimo discorso il tuo, mi è venuto in mente che il modulo lunare che atterrò sulla luna era probabilmente dotato di PC corrspondenti al vecchissimo AT o XT della IBM c'è da chiedersi come hanno fatto.... :ciao: :ciao: e come fare il girodel mondo su di un triciclo con due ruote sole... :ciao: :lol: :ciao:
Grazie Alan! :)

...acc! Sai che mi ero dimenticato di questo avvenimento storico? Eh si...sembra impensabile che all'epoca si sia stati capaci di arrivare sulla luna (personalmente sono un po' scettico su questo) con computer così poco potenti! Mah...chissà come han fatto! :mah:

Ahahahahaha...bellissimo il paragone! Rende alla grande l'idea! :ok: :lol: :lol:

:ciao:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Messaggio da Mac La Mente »

...e pensando al discorso fatto in precedenza sui computer, sulle potenzialità che essi hanno e che anche l'uomo ha, ma che non sfrutta fino in fondo, mi è tornata in mente questa frase:

Per ogni problema complesso, c'è sempre una soluzione semplice. Che è sbagliata.
(George Bernard Shaw)

:)
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Avatar utente
Shiny
Pensieri Platinum
Pensieri Platinum
Messaggi: 6214
Iscritto il: 29/08/2007, 21:49

Messaggio da Shiny »

Mac La Mente ha scritto: Per ogni problema complesso, c'è sempre una soluzione semplice. Che è sbagliata.
(George Bernard Shaw)

:)
Ecco, e dopo ciò vado a nascondermi sotto la scrivania... :unsure:
"Sono le stelle ad essere fatte di carta dorata oppure la carta dorata è fatta di stelle?"
P.L. Travers

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Messaggio da alanford50 »

Per ogni problema complesso, c'è sempre una soluzione semplice. Che è sbagliata.
(George Bernard Shaw)

Molto bella e giusta... :lol: :lol:

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 180186
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Messaggio da Mac La Mente »

Shiny ha scritto:
Mac La Mente ha scritto: Per ogni problema complesso, c'è sempre una soluzione semplice. Che è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Ecco, e dopo ciò vado a nascondermi sotto la scrivania... :unsure:
Ma nooooooo Shiny, non ti preoccupare! :) ...non è detto che sia vera anzi...io penso che ci siano molte molte eccezioni...a volte anche un problema complesso ha come unica soluzione qualcosa di semplice! :yes:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite