L'angolo dei pensieri leggeri

...le rotelle girano...
Avatar utente
Celtico
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 107
Iscritto il: 02/10/2007, 22:59

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da Celtico »

alanford50 ha scritto:Trenta, quaranta, cinquanta.

Alanford50
Anche a sessanta anni può ritornare il passato
con "un dolce senso di leggero rimpianto, ma
è troppo lontano nel tempo" (prendo in prestito le tue parole Alan
Ford e chiedo scusa).

Ma veniamo al punto.

Sfogliando una rivista è capitata in una pagina la foto
aerea della citta' in cui ho vissuto la mia giovinezza.
E' stata un'emozione forte profonda e molto bella.
Con una lente di ingrandimento ho messo a fuoco la finestra
dello studio dell'appartamento nel palazzo in cui ho abitato.

Ricordi nostalgici sono riaffiorati nella mente (mi sono sempre meravigliato
delle meravigliose facolta' che ha il nostro cervello nel ricordare
immagini sepolte dal tempo e riportarle al presente in tempo reale).

Ho rivisto per un attimo me stesso seduto alla scrivania intento
allo studio, ai miei hobbies, ai miei sogni sul futuro.

E non è tutto, a qualche centimetro dalla mia abitazione (due o trecento metri
nella realta') ho rivisto l'edificio scolastico dove ho conseguito la maturita'.

Dopo il sogno la realta' mi ha riportato ai miei 60 anni...

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da alanford50 »

Celtico ha scritto:
alanford50 ha scritto:Trenta, quaranta, cinquanta.

Alanford50
Anche a sessanta anni può ritornare il passato
con "un dolce senso di leggero rimpianto, ma
è troppo lontano nel tempo" (prendo in prestito le tue parole Alan
Ford e chiedo scusa).

Ma veniamo al punto.

Sfogliando una rivista è capitata in una pagina la foto
aerea della citta' in cui ho vissuto la mia giovinezza.
E' stata un'emozione forte profonda e molto bella.
Con una lente di ingrandimento ho messo a fuoco la finestra
dello studio dell'appartamento nel palazzo in cui ho abitato.

Ricordi nostalgici sono riaffiorati nella mente (mi sono sempre meravigliato
delle meravigliose facolta' che ha il nostro cervello nel ricordare
immagini sepolte dal tempo e riportarle al presente in tempo reale).

Ho rivisto per un attimo me stesso seduto alla scrivania intento
allo studio, ai miei hobbies, ai miei sogni sul futuro.

E non è tutto, a qualche centimetro dalla mia abitazione (due o trecento metri
nella realta') ho rivisto l'edificio scolastico dove ho conseguito la maturita'.

Dopo il sogno la realta' mi ha riportato ai miei 60 anni...
Hai senza dubbio ragione circa il fatto che a 60 può ritornare il passato con un dolce senso di leggero rimpianto, ma anche a 70, 80 ecc.ecc., non esiste una età in cui ciò non possa avvenire, io ho voluto usare i 30, i 40 ed i 50 anni, proprio perchè sono età seppure appartenenti alla sfera dell'essere adulto ma che hanno comunque delle diversità assolute, tre tappe fondamentali che segnano il cammino ed il percorso di una persona, tre tappe che secondo me sono molto diverse tra loro nel modo di viverle, nel modo di pensarle nel modo di possederle, mentre passati i cinquanta credo che tutte queste differenze vengano appianate, ridiscusse, rielaborate, riviste e sicuramente in genere superate o accettate, in genere è l'età in cui si fa la pace con il proprio passato per brutto e doloroso che possa essere stato, la sensazione del proprio tempo rallenta, tutto cambia di forma, cambiano i bisogni, le pretese, i desideri, quello che prima era assolutamente inaccettabile, dopo diventa posssibile, tutto acquista un nuovo senso, che sembra più reale, ci si stupisce come non ci si era accorti prima di quanto tutto fosse alla nostra portata e di quanto ci fosse necessario e di quanto il tutto in fondo fosse così semplice.

Quella sensazione di cui tu mi parli, quella che ti è stata regalata da quella rivista, l'ho provata anche io in una forma e con dei mezzi simili, ossia utilizzando Google earth che visualizza qualsiasi città, paese d'Italia utilizzando delle immagini prese plurisettimanalmente dal satellite, le riprese consentono di arrivare ad uno zoom pazzesco quasi a leggere il numero civico, ed ecco che allora sono andato a rivedere i posti e le strade che appartenevano ai momenti più teneri e felici della mia infanzia e della mia gioventù, sensazioni stupende, ricordi che hanno iniziato a rincorrersi alla rinfusa quasi come per regalarmi nuovamente per una frazione di secondo la sensazione della spensieratezza che hanno contraddistinto quei momenti che la memoria mi ha per un attimo riproposto facendomi un graditissimo regalo.

Grazie per avere condiviso queste sensazioni bellissime. :ciao:

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da alanford50 »

Sognare o desiderare….

Entrambi se male utilizzati possono fare molto male, la differenza tra i due sta che il sogno di per se è più nobile mentre il desiderio lo è molto di meno, il sogno è legato quasi sempre a qualcosa di abbastanza irraggiungibile, un qualcosa che viene idealizzato quindi reso nobile, quasi sacro per certi versi, mentre il desiderio è innanzitutto generalmente su di un qualcosa più realizzabile, alla portata di tutti quindi più facile e declassato nel suo spirito, in genere si desidera di più cose terrene, cose che hanno tutti gli altri, quindi legato anche ad un senso di invidia e di desiderio di possesso, mentre un sogno si può permettere di rasentare per brevi momenti anche l'utopia quindi di essere per certi punti di vista grande, generoso e nobile con una sua sacralità...

Alanford50
:ciao:

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da alanford50 »

Il limite, il confine.

Meno male che esistono i confini,
dentro i confini c’è la vera ed unica libertà possibile,
che bello cavalcare i confini,
oltre c’è il caos.

Pensiero di Vasco

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 178941
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da Mac La Mente »

alanford50 ha scritto:Il limite, il confine.

Pensiero di Vasco
Ehmmm..Vasco Rossi? O qualcun altro? :)

...ritornando al pensiero...posso capire che i confini diano un certo senso di sicurezza, proteggono quello che si conosce da quello che non conosciamo però a me piace scavalcarli, mi piace scoprire cosa c'è dietro, abbattere il muro e andare oltre...sì, anche nel caos! ;)
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da alanford50 »

Certamente il tuo punto di vista è condivisibile, ma è provato che nel caos esiste solo una libertà effimera, sicuramente l'idea però è piacevole anche se non molto praticabile ne auspicabile.

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 178941
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da Mac La Mente »

Non so come sia questo pensiero, se si capisca o risulta "strano", so soltanto che è stato scritto in questo momento, nell'arco di cinque minuti dove ho digitato lettere e parole sulla tastiera, mi son lasciato andare! :)


Girati! No, non voltarti...
Cammina, vieni qui! No, resta fermo dove sei...
L'indecisione ferma le azioni.

Alzati! Resta pure seduto, non c'è problema...
Vuoi da bere? Non ho niente da offrirti...
L'indecisione complica le azioni.

Chiamami! Anche se non hai il mio numero...
Mi ami? Non siamo fatti l'uno per l'altro...
L'indecisione rende tutto difficile.

Se fossimo certi di cosa fare, dove andare,
chi amare...
Se tutto fosse già scritto, questo mondo non sarebbe bello
e non apparirbbe ai nostri occhi così com'è...vario e misterioso!

Una scoperta continua, entusiasmante!
:)
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

alanford50
Pensieri
Pensieri
Messaggi: 456
Iscritto il: 20/10/2007, 3:07

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da alanford50 »

Mac La Mente ha scritto:Non so come sia questo pensiero, se si capisca o risulta "strano", so soltanto che è stato scritto in questo momento, nell'arco di cinque minuti dove ho digitato lettere e parole sulla tastiera, mi son lasciato andare! :)


Girati! No, non voltarti...
Cammina, vieni qui! No, resta fermo dove sei...
L'indecisione ferma le azioni.

Alzati! Resta pure seduto, non c'è problema...
Vuoi da bere? Non ho niente da offrirti...
L'indecisione complica le azioni.

Chiamami! Anche se non hai il mio numero...
Mi ami? Non siamo fatti l'uno per l'altro...
L'indecisione rende tutto difficile.

Se fossimo certi di cosa fare, dove andare,
chi amare...
Se tutto fosse già scritto, questo mondo non sarebbe bello
e non apparirbbe ai nostri occhi così com'è...vario e misterioso!

Una scoperta continua, entusiasmante!
:)
Ho capito cosa volevi dire e lo scritto lo rispecchia perfettamente, ma per mia personale esperienza sono giunto alla conclusione che non esistono cose e situazioni tutte positive o tutte negative, io sono sempre per cavalcare e vivere la sana via di mezzo, credo che una dose di indecisione sia anche salutare, aiuta a comprendere e consente di non agire di impeto e di fretta (che è sempre cattiva consigliera) quindi tra una persona troppo indecisa ed una troppo decisa quasi quasi tendo a preferire sempre la prima, la troppa decisione non consente ripensamenti, cosa è fatto è fatto e cosa è detto è detto, io tendenzialmente diffido di chi non si da i giusti tempi perchè è sintomo di decisioni affrettate e poco ponderate....


Una corrente di pensiero religiosa pensa che tutto sia già scritto, ma non essendo dato a sapere cosa c'è scritto, in fondo sostanzialmente non cambia le cose, tutto rimane comunque da scoprire, quindi bello e misterioso comunque......

Ciao carissimo......buonanotte..... :ciao:

Avatar utente
Mac La Mente
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 178941
Iscritto il: 12/07/2006, 13:20

Re: L'angolo dei pensieri leggeri

Messaggio da Mac La Mente »

alanford50 ha scritto:Ho capito cosa volevi dire e lo scritto lo rispecchia perfettamente, ma per mia personale esperienza sono giunto alla conclusione che non esistono cose e situazioni tutte positive o tutte negative, io sono sempre per cavalcare e vivere la sana via di mezzo, credo che una dose di indecisione sia anche salutare, aiuta a comprendere e consente di non agire di impeto e di fretta (che è sempre cattiva consigliera) quindi tra una persona troppo indecisa ed una troppo decisa quasi quasi tendo a preferire sempre la prima, la troppa decisione non consente ripensamenti, cosa è fatto è fatto e cosa è detto è detto, io tendenzialmente diffido di chi non si da i giusti tempi perchè è sintomo di decisioni affrettate e poco ponderate....

Ciao carissimo......buonanotte..... :ciao:
Grazie Alan! :)

...sono felice che il pensierino sia risultato chiaro e mi piace molto quello che hai detto! In effetti cavalcare nel mezzo e non essere troppo determinati aiuta anche ad evitare che si commettano sbagli senza poi poter tornare indietro...è importante avere questa possibilità e pensare bene alle azioni che si compiono soprattutto se queste portano a qualcosa che si aspettava da tempo, non farsi prendere dall'euforia del momento ma sondare e ponderare al meglio! :yes:

Ciaoooooo! :)
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite