Indice

Oggi è 26/06/2019, 1:57
Indice Forum Lo Schermo Incantato Televisione Voglia di censura

Voglia di censura

Il mondo del piccolo schermo

Messaggio 22/11/2006, 1:32
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Rokka ha scritto:
Infatti Vianne...mi è venuto il sospetto forte che sia stata una mossa pubblicitaria :mah:..ed io se così fosse, ci ho preso parte alla grande da allocca :hihi:

:dry: ...sanno mascherare bene la pubblicità! :dry:



Ahahahaha...l'hai visto anche tu? :ok: :lol: :lol:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 22/11/2006, 2:04
Vianne Avatar utente
Amministratrice
Amministratrice

Messaggi: 82788
Località: The dark side of the moon

Rokka ha scritto:
Infatti Vianne...mi è venuto il sospetto forte che sia stata una mossa pubblicitaria :mah:..ed io se così fosse, ci ho preso parte alla grande da allocca :hihi:

Potrebbe anche essere, dopotutto le agenzie pubblicitarie ne inventano una nuova ogni giorno! Però da quello che ho letto in giro mi sembra più probabile che l'associazione che ha fatto la petizione si sia tirata la classica zappa sui piedi da sola
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Messaggio 22/11/2006, 17:42
Rokka Avatar utente
Grandi Pensieri
Grandi Pensieri

Messaggi: 567
Località: Milano
Mac La Mente ha scritto:


Ahahahaha...l'hai visto anche tu? :ok: :lol: :lol:


No, intendevo dire che io, aprendo il topic su un forum e girando la mail ad amici, ho contribuito ad attirare l'attenzione su tale fiction, creando l'effetto "curiosità". :mah:
Immagine Paura del diverso, paura del possibile, paura che diverso sarebbe anche possibile

Messaggio 22/11/2006, 18:11
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Rokka ha scritto:
Mac La Mente ha scritto:


Ahahahaha...l'hai visto anche tu? :ok: :lol: :lol:


No, intendevo dire che io, aprendo il topic su un forum e girando la mail ad amici, ho contribuito ad attirare l'attenzione su tale fiction, creando l'effetto "curiosità". :mah:

Capito! :)

...ehehh, è andata così altrimenti io non l'avrei mai saputo!...oddio, forse non sarebbe stata una grave perdita! :mah: :bigsmile:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 22/11/2006, 22:45
Vianne Avatar utente
Amministratrice
Amministratrice

Messaggi: 82788
Località: The dark side of the moon

Il tentativo di censura non è stato una manovra pubblicitaria ma davvero un'azione da parte di alcuni settori cattolici che non hanno tollerato l'idea di una fiction che mostrasse l'esistenza di coppie omosessuali.
La conferma, indiretta ma proprio per questo imo ancora più significativa, arriva da una critica pesantissima al film pubblicata oggi sull'Osservatore Romano.

Ne parla un articolo di Repubblica di oggi. La frase che evidenzio in neretto (e che è una citazione testuale dell'articolo dell'Osservatore Romano) mi pare abbastanza esplicita...


Dure critiche dal giornale vaticano alla fiction "Il padre delle spose"
in cui l'attore è papà di una ragazza lesbica sposata con la propria compagna


L'"Osservatore" contro l'amore gay
"Film Banfi, polpetta di terzo livello"

Gentiloni: "Brava Rai a trasmettere un prodotto sui diritti delle persone omosessuali"
L'Arcigay: "Basta pregiudizi, il Vaticano condanni, piuttosto, la violenza"



ROMA - "Una polpetta tra sceneggiata di terzo livello e trionfo finale che si presume popolare". L'Osservatore Romano boccia senza appello Il padre delle spose, la fiction andata in onda lunedì 20 novembre su RaiUno (7 milioni 26 mila telespettatori e il 26.74% di share), protagonista Lino Banfi nei panni del padre di una ragazza lesbica e sposata, in Spagna, con la sua compagna. Una fiction che, lamenta il giornale vaticano, nell'articolo firmato dal critico Franco Patruno, "viene assunta a simbolo ideologico del matrimonio tra donne omosessuali". E che già prima della messa in onda aveva suscitato la disapprovazione di una parte del mondo cattolico. Dal ministro della Comunicazione, Paolo Gentiloni, un plauso, invece, alla Rai, per aver trasmesso un prodotto che affronta la questione dei diritti delle persone omosessuali. Replica all'Osservatore anche l'Arcigay: "Fomenta pregiudizi e ostilità. Il Vaticano, piuttosto, condanni le violenze di cui sono vittime le donne lesbiche".

Il giornale della Santa Sede taccia il film di "pochezza, prevedibilità e ovvietà della storia", e contesta "l'evidente esaltazione finale della situazione matrimoniale tra le due donne", che non sarebbe una "semplice esposizione della verità", come aveva sostenuto il direttore di Rai Fiction, Agostino Saccà, ma "una magnificazione della situazione di fatto". E appunta le proprie critiche sul fatto che il servizio pubblico avrebbe dovuto "prendere coscienza" che un argomento come quello sviluppato in prima serata dal film "può far apparire più che ordinario ciò che antropologicamente ed eticamente non è".

Infine, un appunto anche a Banfi, e alle sue ripetute professioni di fede, citando l'invito, mosso dal cardinale Ersilio Tonini, a non mandare in onda "la sceneggiata" poiché "l'omosessualità e il matrimonio tra due donne è un dramma grave, è una cosa riprovevole": "Forse il cardinale - conclude l'Osservatore - faceva appello anche alla sensibilità di Banfi, il quale, in diverse occasioni, ha testimoniato il suo cristianesimo e la particolare devozione a Padre Pio".

Il ministro della Comunicazione, Paolo Gentiloni, affida il suo commento a una pagina del suo blog su internet: "Non posso giudicare la qualità del prodotto - scrive - ma penso che la Rai abbia fatto bene a trasmettere una fiction che affronta il tema dei diritti delle persone omosessuali". Gentiloni invita a maggiore prudenza "coloro che temono che Il padre delle spose abbia creato 7 milioni di supporter del matrimonio gay: "Quando nel 2000 il governo dell'Ulivo cercò un testimonial per i suoi spot sulla famiglia, scelse proprio Lino Banfi. Che potrebbe essere associato a Zapatero solo nel titolo di un film della serie Fifa e arena".

Dura l'Arcigay: "L'Osservatore Romano non si
accorge, o forse sì, di fomentare pregiudizio e ostilità contro lesbiche e gay. Altro che carità pastorale: siamo alla richiesta di confinare nel campo dell'anormalità milioni di uomini e donne". Così commenta Sergio Lo Giudice, presidente nazionale dell'associazione. E si chiede come mai le gerarchie cattoliche, "piuttosto che inveire contro un'immagine reale e serena dell'amore omosessuale, non si preoccupano di quelle donne lesbiche oggetto di violenza, come Doriana e Marcella, una giovane coppia della provincia di Brescia, simile a quella del film di Banfi, bersaglio da settimane di volgari e violente intimidazioni. Non ha niente da dire su questo l'Osservatore Romano?".

(22 novembre 2006)


Dal sito di Repubblica
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Messaggio 23/11/2006, 0:18
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Vianne ha scritto:
Il giornale della Santa Sede taccia il film di "pochezza, prevedibilità e ovvietà della storia", e contesta "l'evidente esaltazione finale della situazione matrimoniale tra le due donne", che non sarebbe una "semplice esposizione della verità", come aveva sostenuto il direttore di Rai Fiction, Agostino Saccà, ma "una magnificazione della situazione di fatto". E appunta le proprie critiche sul fatto che il servizio pubblico avrebbe dovuto "prendere coscienza" che un argomento come quello sviluppato in prima serata dal film "può far apparire più che ordinario ciò che antropologicamente ed eticamente non è".

Dal sito di Repubblica

Con tutto il rispetto possibile ed immaginabile per chi c'è dietro all'Osservatore romano, mi viene da dire soltanto una cosa..."ma questi sono fuoriiiiii!" :crazy: :crazy: (inserire infinite faccine)


Come fanno a dire una cosa del genere di un telefilm che, per chi l'ha visto e non ha pregiuzi (perchè se si parte col pregiudizio allora è meglio non parlarne, sarebbe fiato sprecato), non incentiva assolutamente all'amore tra donne? Questo, all'interno della storia, è soltanto un elemento in più usato per arricchirla e basta.


L'amore tra le due donne (in questo caso) non è messo in primo piano e non ci sono scene così scabrose o scandalose anzi, per come se ne era parlato, io che l'ho visto mi aspettavo molto ma molto di più...quasi quasi sono rimasto deluso :hihi: ...lo scandalo onestamente non lo vedo...
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 23/11/2006, 10:46
rush Avatar utente
Pensieri
Pensieri

Messaggi: 332
Località: il paese dei rutti
....... da parecchio indirizzo le mie attenzioni
culturali, cinematografiche e televisive solo
dopo aver letto attentamente la recensione
dell'Osservatore Romano :lol:

.... e continuano a raccontarci che la religione
ha il diritto di entrare quotidianamente ovunque,
e il rispetto per chi non è della loro idea dove lo mettono?
..... io ogni tanto bestemmio è vero, ma mai
lo farei in una chiesa, perchè il rispetto per chi
è antitetico a me è ancor più alto ........

..... non ho visto la fiction, ma la posso vagamente
immaginare (Banfi,RaiUno,Prima serata ect.) ....
e visto che non penso sia un capolavoro reputo
che chi lo ha prodotto abbia cmq tratto giovamento
dalla polemica innescata, quindi abbia cavalcato l'onda
per attirare l'attenzione del pubblico .....

fatto sta che la tentata censura era reale ....


.... e già questo avanzerebbe per guardarlo
anche se disinteressati, forse l'unica risposta
reale al bigottismo ottuso di questo paese di santi e di martiri

.... goccino

:glu:
...... dentro di noi
la lotta continua
niente sarà più come prima

Messaggio 23/11/2006, 13:33
Rokka Avatar utente
Grandi Pensieri
Grandi Pensieri

Messaggi: 567
Località: Milano
l'omosessualità e il matrimonio tra due donne è un dramma grave, è una cosa riprovevole

MA VA A CAGHEEEEEEEEER :lol: :lol: :lol: :lol:

Oooodddioooo, scusate ma l'ho sempre detto che certe affermazioni sono più controproducenti che altro...non si può non accorgersi dell'imbecillità della frase. Tutta questa PAURA di ciò che non si conosce riporta a tempi più oscuri e di caccia alle streghe..non denota certo intelligenza a mio modo di veder il voler chiudere gli occhi davanti al "diavolo" :hihi: :dvl: E parliamo pur sempre di una fiction parecchio lontana dal reale, con personaggi ridotti ad una nuvola rosa di sentimento , tutto fumo e niente carne :hihi:
Devo dire che sono molto contenta di tutto questo polverone...finalmente un pò di visibilità al mondo femminile.
L'unica cosa GRAVE a mio modo di vedere è che tutte queste "sparate" possano inviare messaggi di legittimazione alla violenza sugli omosessuali (molto frequenti ma che non vengono nemmeno diffuse sui giornali, e mai innescano un dibattito vero :( ).


....... da parecchio indirizzo le mie attenzioni
culturali, cinematografiche e televisive solo
dopo aver letto attentamente la recensione
dell'Osservatore Romano :lol:


Lo vedi quanti punti in comune che abbiamo? :lol: :lol: :lol:
Immagine Paura del diverso, paura del possibile, paura che diverso sarebbe anche possibile

Messaggio 23/11/2006, 14:33
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

rush ha scritto:
....... da parecchio indirizzo le mie attenzioni
culturali, cinematografiche e televisive solo
dopo aver letto attentamente la recensione
dell'Osservatore Romano :lol:


Eheheheh...ragazzi ci sono anch'io! :ok: ...grandisssssima considerazione per l'Osservatore Romano! :pinoc: :lol: :lol:

.... e continuano a raccontarci che la religione
ha il diritto di entrare quotidianamente ovunque,
e il rispetto per chi non è della loro idea dove lo mettono?

A volte il rispetto per chi la pensa diversamente e non rientra in certi canoni viene meno...diciamo che c'è una certa chiusura mentale su qualcosa che loro reputano diverso!...tristezza!

..... non ho visto la fiction, ma la posso vagamente
immaginare (Banfi,RaiUno,Prima serata ect.) ....
e visto che non penso sia un capolavoro reputo
che chi lo ha prodotto abbia cmq tratto giovamento
dalla polemica innescata, quindi abbia cavalcato l'onda
per attirare l'attenzione del pubblico .....

fatto sta che la tentata censura era reale ....


.... e già questo avanzerebbe per guardarlo
anche se disinteressati, forse l'unica risposta
reale al bigottismo ottuso di questo paese di santi e di martiri

.... goccino

:glu:

Assolutamente vero, chi ha prodotto questo telefilm, ha soltanto beneficiato da questa polemica e voglia di censura...del tutto inutile a mio avviso!
L'ho detto e lo ripeto, sono contento che abbia avuto tutto questo successo...i difensori della moralità si sono dati la zappa sui piedi da soli! :dvl: :hihi:



Ehhhh si! Forse è meglio farsi un goccetto! ;)

:cincin:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 23/11/2006, 14:57
frappa Pensieri
Pensieri

Messaggi: 390
Rokka ha scritto:
Vianne ha scritto:
Io non l'ho vista ma da quello che mi hanno raccontato è stata la solita fiction da prima serata su rai 1.
Chi ne ha chiesto lo spostamente ha solo sollevato un gran polverone che ha avuto come unico risultato quello di far vedere la trasmissione a molta più gente: secondo i dati auditel è stata seguita da oltre 7 milioni di persone con uno share del 26,7% ed è stata record di ascolti della serata... un bell'autogol per i fautori della censura!


Infatti Vianne...mi è venuto il sospetto forte che sia stata una mossa pubblicitaria :mah:..ed io se così fosse, ci ho preso parte alla grande da allocca :hihi:


beh...allora ci sono cascata anche io! :ouch:

Messaggio 23/11/2006, 16:47
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Rokka ha scritto:
...Tutta questa PAURA di ciò che non si conosce riporta a tempi più oscuri e di caccia alle streghe..non denota certo intelligenza a mio modo di veder il voler chiudere gli occhi davanti al "diavolo" :hihi: :dvl:


Infatti! Chi ha sollevato la polemica credo abbia una mentalità mooooolto conservatrice che di certo non è adatta al giorno d'oggi!!! :ouch: :ouch:


L'unica cosa GRAVE a mio modo di vedere è che tutte queste "sparate" possano inviare messaggi di legittimazione alla violenza sugli omosessuali (molto frequenti ma che non vengono nemmeno diffuse sui giornali, e mai innescano un dibattito vero :( ).


Azz...non avevo analizzato questo aspetto!...effettivamente è una conseguenza che potrebbe accadere! :( :(
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 25/11/2006, 22:05
Illuminata Piccoli Pensieri
Piccoli Pensieri

Messaggi: 27
Rokka ha scritto:
l'omosessualità e il matrimonio tra due donne è un dramma grave, è una cosa riprovevole

MA VA A CAGHEEEEEEEEER :lol: :lol: :lol: :lol:

Oooodddioooo, scusate ma l'ho sempre detto che certe affermazioni sono più controproducenti che altro...non si può non accorgersi dell'imbecillità della frase. Tutta questa PAURA di ciò che non si conosce riporta a tempi più oscuri e di caccia alle streghe..non denota certo intelligenza a mio modo di veder il voler chiudere gli occhi davanti al "diavolo" :hihi: :dvl: E parliamo pur sempre di una fiction parecchio lontana dal reale, con personaggi ridotti ad una nuvola rosa di sentimento , tutto fumo e niente carne :hihi:
Devo dire che sono molto contenta di tutto questo polverone...finalmente un pò di visibilità al mondo femminile.
L'unica cosa GRAVE a mio modo di vedere è che tutte queste "sparate" possano inviare messaggi di legittimazione alla violenza sugli omosessuali (molto frequenti ma che non vengono nemmeno diffuse sui giornali, e mai innescano un dibattito vero :( ).



Beh si potrebbe fare qualcosa...
Tante persone per superficialità o disattenzione non si rendono conto di come siano certe situazioni, o che siano possibili.
Sta a chi sa o conosce la situazione parlarne e sensibilizzare l'opinione pubblica.

Cerco qualcosa su internet e vedo un po' che fare, non so se ci siano qualche tipo di associazione specifica a cui appoggiarsi o fare riferimento, ma si può cercare di scoprirlo.
Chissà quanti episodi vengono ignorati dalla cronaca...le persone devono sapere.

bacio a tutti

lisa
Il sangue è acqua...

Immagine

Messaggio 25/11/2006, 23:01
Rokka Avatar utente
Grandi Pensieri
Grandi Pensieri

Messaggi: 567
Località: Milano
Illuminata ha scritto:

Beh si potrebbe fare qualcosa...
Tante persone per superficialità o disattenzione non si rendono conto di come siano certe situazioni, o che siano possibili.
Sta a chi sa o conosce la situazione parlarne e sensibilizzare l'opinione pubblica.


Il topic l'ho aperto proprio x questo :lima: :f: non tanto perchè mi fregasse di Banfi e delle fiction ehehe.

Ad esempio...oggi è la giornata contro la violenza sulle donne, e dietro l'organizzazione di eventi, concerti, spettacoli promossi in varie città, ci sono molte associazioni e circoli di donne lesbiche. Oggi avete letto o visto sui media qualche riferimento? Nessuno.
Immagine Paura del diverso, paura del possibile, paura che diverso sarebbe anche possibile

Messaggio 26/11/2006, 0:04
Chantilly Pensieri Gold
Pensieri Gold

Messaggi: 4924
Località: La Tana dei Weasley
Rokka ha scritto:
Ad esempio...oggi è la giornata contro la violenza sulle donne, e dietro l'organizzazione di eventi, concerti, spettacoli promossi in varie città, ci sono molte associazioni e circoli di donne lesbiche. Oggi avete letto o visto sui media qualche riferimento? Nessuno.


Ah ecco, allora non ero io fuori dal mondo... l'ho sentito per radio quando già era finita.
Balleremo fino all'alba canteremo fino al mattino
Qualcuno dirà son fuori ed altri che c'è troppo vino
Ma c'è sangue nelle nostre vene
scorre l'acqua nei nostri fiumi
La rabbia invece quella è tutta chiusa nei nostri pugni (I LUF)

Messaggio 26/11/2006, 12:37
Illuminata Piccoli Pensieri
Piccoli Pensieri

Messaggi: 27
Rokka ha scritto:

Il topic l'ho aperto proprio x questo :lima: :f: non tanto perchè mi fregasse di Banfi e delle fiction ehehe.

Ad esempio...oggi è la giornata contro la violenza sulle donne, e dietro l'organizzazione di eventi, concerti, spettacoli promossi in varie città, ci sono molte associazioni e circoli di donne lesbiche. Oggi avete letto o visto sui media qualche riferimento? Nessuno.


Nei giorni scorsi ho sentito qualche riferimento, ma la diffusione maggiore avviene proprio via web alla fine, perchè i mezzi di informazione tradizionale sono troppo chiusi a queste informazioni.
Alla fine internet è l'unico mezzo informativo libero, dove vengono diffuse notizie che alla fine ci stanno più a cuore veramente.

Nel forum rai di Redazione Politica tg3 Stellina ha aperto un 3d sull'argomento, con tutti i link sulla giornata e link all'appello da presentare ai ministri che si dovrebbero occupare di fare le leggi per tutelarci.
Tra le varie firme ho notato anche quella della Comencini.
Per ora siamo sulle 1300 firme.

Certo arrivare alla televisione o alla stampa significherebbe entrare veramente nelle case di tutti.
Speriamo oggi dicano qualcosa.

bacione :wub:

lisa
Il sangue è acqua...

Immagine

PrecedenteProssimo

Indice Forum Lo Schermo Incantato Televisione Voglia di censura

cron