Indice

Oggi è 26/06/2019, 1:57
Indice Forum Tempo libero A tavola! Sequestri alimentari...

Sequestri alimentari...

Sezione dedicata all'enogastronomia...

Messaggio 23/01/2012, 20:16
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 49993
Non c'è rispetto per nessuno
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 24/01/2012, 9:30
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

bancarella ha scritto:
Non c'è rispetto per nessuno

E' tristissima questa cosa ma vera, purtroppo! :ouch:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 20/03/2012, 9:34
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Dalle parti di Napoli un altro grande sequestro di alimenti scaduti! :dry:

Commerciavano prodotti alimentari scaduti da un anno: sequestri e denunce da parte dei Nas

I Carabinieri del NAS di Napoli, nell'ambito dei servizi istituzionali tesi alta salvaguardia della sicurezza degli alimenti eà alla tutela sanitaria c commerciale del consumatare, hanno una struttura abusivamente utilizzata come deposito di alimenti. Nei corso dell'ispezione. i militari del Nucleo partenopeo accertavano che l'opificio precedentemente adibito a stahilimento di sezionamento ed ingrosso carni e privo di autorizzazioni per la svolgimento dell attività, attualmmtc svolta, versava in pessime condizioni igieniche e strutturali, con massiccia presenza di umidità, muffa e sporcizia di varia natura difffusi in tutti gli ambienti e le attrezzature presenti. All'interno dei locali i Carabinieri rinveniamo inoltre una notevale quantità di alimenti (prodotti, carni, bevande, formaggi. pasta fresca, conserve, etc.), in massima parte scaduti di vaiidità (anche da oltre 12 mesi), recanti una data di scadenza o un termine minima di conservazione contraffatti mediante la cancellazione dei dati autentici e l'utilizzo di timbri-datario ad inchiostro. Tale procedura, effettuata senza alcuna verifica tecnico-analitica sulla genuinità e salubrità dei prodotti, consentiva ai 2 gestori delle struttura di procrastinare illecitamente la duratura delle derrate alimentari (anche di altre un anno), frodando però il cittadino sulla reale qualita dei prodotti che avrebbe acquistato. Inoltre, a parte dei prodetti carnei stagionati rinviati (prosciutti, coppe, etc) erano state rimosse le etichette originali, sostituite can altre recanti indicazioni di ditte e marchi di fantasia, destinate anch'esse a truffa del consumatore. L'operazione si è conclusa con il saquesto dell'intero deposito abusivo e delle attrezzature, nonchè di circa 59 tonnellate di alimenti (presumibiimente destinati alla vendita in ambito provinciale), di alcuni timbri e diverse etichette. Il valore delle derrate irregolari sottratte alla distribuzione commerciale ammonta a 500mila curo circa. Sono in corso accertamenti tesi ad individuare i canali attraverso cui si approvvigionavano i responsabili della struttura, che sona stati denunciati per tentata frode nell'esercizio del commercio.

fonte: Casertanews.it
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 07/07/2012, 8:25
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Continuano ancora i sequestri di alimenti e spero che non si fermino mai!

Alimentare: Cia, sequestri cibi "irregolari" per piu' di 1 mld

Roma - In Italia i sequestri di prodotti alimentari sofisticati superano il valore di un miliardo di euro l'anno. E il nostro Paese resta al primo posto in Europa per le segnalazioni di cibi irregolari. Per questo i risultati dei controlli e degli interventi sul campo effettuati dai Nuclei specializzati dei Carabinieri sono fondamentali, tutelando da un lato la salute dei cittadini e dall'altro difendendo il vero "made in Italy". Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, che plaude alla maxi-operazione dei Nas, che ha portato al sequestro in tutt'Italia di oltre 700 tonnellate di cibi adulterati per un valore di quasi 2 milioni di euro. Le frodi in campo alimentare -osserva la Cia- sono ancora tante e diffuse: dai cibi di provenienza ignota ai prodotti conservati in pessime condizioni igienico-sanitarie o stoccati in ambienti non adatti, a quelli alterati in etichetta con date di scadenza contraffatte. Prodotti che, nonostante l'incessante opera delle forze dell'ordine, a volte finiscono sulle nostre tavole, mettendo a rischio la salute dei cittadini. Ma creando anche danni diretti ai nostri coltivatori, che invece ogni giorno lavorano sulla qualita' e sull'eccellenza. Va detto, infatti, che agropirateria e truffe e contraffazioni alimentari "scippano" 3 milioni di euro al giorno alle aziende agricole italiane.

Per tutti questi motivi - conclude la Cia - adesso e' ora di usare "tolleranza zero" nei confronti di chi sofistica e inquina gli alimenti, rendendo sempre piu' rigorosi i controlli e "salate" le sanzioni. Non lo chiedono solo gli imprenditori agricoli, ma anche i cittadini. Per otto consumatori su dieci, infatti, proprio la sicurezza dei cibi e' al primo posto nelle scelte di consumo alimentari.

fonte: Agi
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 02/08/2012, 17:27
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Ancora sequestri alimentari! :angry:

Brescia, sequestrate 700mila
merendine scadute e mal conservate

I prodotti erano già stati inviati all'estero e respinti perchè non conformi alla normativa del paese

Settecentomila croissant e merendine in pessimo stato di conservazione, alcune scadute e/o tenute in magazzino da mesi e già respinte da un Paese estero. È quanto hanno scoperto e sequestrato i Nas di Brescia nel magazzino di un'azienda di prodotti dolciari.

La merce, rilevano i militari, era potenzialmente in grado di provocare danni alla salute del consumatore. Il Nucleo lombardo, in collaborazione con personale della locale Asl, ha individuato un magazzino alimentare, ricavato in un capannone industriale completamente abusivo. Nel magazzino un'azienda operante nel settore dei prodotti dolciari aveva stoccato le merendine confezionate (per un peso totale di oltre 20 tonnellate), detenuti in pessimo stato di conservazione.

I prodotti, parte dei quali scaduti, erano accatastati alla rinfusa con imballaggi, materiali in disuso ed attrezzature meccaniche, all'interno di una struttura priva di protezione contro l'ingresso di animali infestanti, soggetta a forti sbalzi termici e con il tetto in Eternit in parte mancante. Dai primi accertamenti i Nas hanno appurato che parte della merce, stoccata nel magazzino ormai da alcuni mesi, era costituita da merendine già inviate all'estero e respinte perché non conformi alla normativa del paese destinatario.

L'operazione ha consentito ai carabinieri del Nas di Brescia ed all'Asl di sequestrare l'intero stock, del valore di circa 700mila euro, e di denunciare il titolare dell'azienda dolciaria per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. Ulteriori indagini sono in corso per accertare la provenienza e la destinazione dei prodotti dolciari.

fonte:La Stampa
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 08/08/2012, 19:56
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 49993
A rischio i bambini, delinquenti : :ouch:
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 09/08/2012, 8:08
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

bancarella ha scritto:
A rischio i bambini, delinquenti : :ouch:

A rischio tutti direi...non c'è fascia d'età che non possa mangiare una merendina! :angry:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 18/12/2012, 18:39
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

E' accaduto a Caserta ma chissà quanti ce ne sono!

Teverola - I Carabinieri del NAS di Caserta hanno denunciato in stato di libertà la titolare di un panificio in Teverola, una 41enne del luogo, per aver condotto il proprio esercizio commerciale in assenza di autorizzazioni ed interessato da precarie condizioni igienico sanitarie strutturali.

Nella circostanza è stata sottoposta a sequestro l’intera struttura e le attrezzature rinvenute nonché kg.140 di alimenti (pane, farina, sale) detenuti in cattivo stato di conservazione. Il valore dell’infrastruttura ammonta ad euro 100.000,00 e quello degli alimenti ad euro 4.500,00.

fonte Casertanotizie
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 19/12/2012, 20:58
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 49993
:dry:
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 18/07/2014, 17:26
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Prodotti scaduti e mal conservati: multe e sequestri

Multe per complessivi 33mila euro legate a irregolarità di natura amministrativa, 9 sequestri di vari prodotti alimentari (carne, olio, aceto balsamico, budella per insaccati), 11 esercizi commerciali controllati.

fonte completa: Il Tempo
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 13/09/2015, 9:10
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Era ora! Basta con prodotti non nostri, non abbiamo bisogno che arrivino da chissà dove...

Coldiretti, scovato Yogurt 'Valgardena' prodotto in Germania
Altre ispezioni a tir.'Sos prosciutti' per import carne low cost


Yogurt "Valgardena" scritto rigorosamente in italiano, ma proveniente dalla Germania e diretto nel veronese, carote e cavolfiori in confezioni con i colori della bandiera italiana, diretti a Catania, con etichetta rimovibile pronte ad essere spacciate come italiane. Sono questi i prodotti truffa scovati questa mattina al Brennero dove continua la mobilitazione di migliaia di produttori di Coldiretti.

Questa mattina al Brennero oltre al ministro per le politiche agricole Maurizio Martina sono giunti anche agricoltori ed allevatori da Sicilia, Sardegna, Emilia Romagna Marche, Umbria, Lazio, Puglia, Basilicata e Calabria. Presenti anche il sindaco di Verona Flavio Tosi e il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

Tra le decine di camion fermati con il sostegno di Polizia, Carabinieri dei Nas e Guardia di Finanza continua il flusso di prodotti provenienti dall'estero, molti dei quali senza etichettatura, pronti a diventare italiani, come i fiori recisi destinati anche alla Riviera Ligure, e tonnellate di patate contenute in enormi sacchi anonimi, ma anche intere cisterne di latte dirette ad una grande multinazionale straniera, dai grandi marchi, che opera in Italia.

Sono questi alcuni dei prodotti - ricorda il presidente della Coldiretti Moncalvo - che si aggiungono alla "mozzarella fresca" di importazione, alle cagliate tedesche pronte a diventare formaggi italiani, alle pancette fresche con marchiatura illeggibile, alle verdure provenienti dalla Svezia, che Coldiretti aveva scoperto ieri al Brennero.

E intanto è 'sos prosciutti', sottolinea Coldiretti. Dalle stalle italiane sono scomparsi seicentomila maiali dall'inizio della crisi, 'sfrattati' dalle importazioni di carne di bassa qualità dall'estero per realizzare falsi salumi italiani, "con il concreto rischio di estinzione per i prelibati prodotti della norcineria nazionale, dal culatello di Zibello alla coppa piacentina, dal prosciutto di San Daniele a quello di Parma, la cui produzione è calata del 13 per cento dall'inizio della crisi nel 2008".

fonte: Ansa
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 13/09/2015, 15:27
Vianne Avatar utente
Amministratrice
Amministratrice

Messaggi: 82788
Località: The dark side of the moon

Mac La Mente ha scritto:
Era ora! Basta con prodotti non nostri, non abbiamo bisogno che arrivino da chissà dove...

Coldiretti, scovato Yogurt 'Valgardena' prodotto in Germania
Altre ispezioni a tir.'Sos prosciutti' per import carne low cost

Questa è una buona notizia.

Era ora che cominciassero a fare i controlli e a bloccare la robaccia illegale che arriva dall'estero, prodotta chissà come e chissà dove e spacciata per italiana :inca:
Robaccia che, non dimentichiamolo mai, provoca danni immensi alla nostra produzione, alla nostra agricoltura, alla nostra industria e fa perdere migliaia e migliaia di posti di lavoro.
E, cosa ancora più importante, è estremamente rischiosa per la nostra salute.

P.s. Noto che le truffe alimentari e il cibo contraffatto arrivano dai "virtuosissimi paesi del Nord Europa".
Mi sa che qualcuno per anni, anni, anni e anni ci ha raccontato valanghe di "lievi imprecisioni" sui supposti "avanzatissimi, civilissimi e correttissimi paesi del Nord dell'unione europea" :dry:
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Messaggio 14/09/2015, 12:31
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 49993
Dico anch'io basta! I nostri prodotti sono i migliori, via le imitazioni :ouch:
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 14/09/2015, 22:46
Vianne Avatar utente
Amministratrice
Amministratrice

Messaggi: 82788
Località: The dark side of the moon

bancarella ha scritto:
Dico anch'io basta! I nostri prodotti sono i migliori, via le imitazioni :ouch:

Esatto, compriamo cibo italiano, prodotto in Italia da produttori italiani.

Sull'alimentare (e non solo su quello: anzi, direi sulla stragrande maggioranza dei prodotti sia dell'artigianato che dell'industria) nessuno ha niente da insegnarci!
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Messaggio 16/09/2015, 11:00
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171644
Località: www.libera-mente.net

Vianne ha scritto:
Questa è una buona notizia.

Era ora che cominciassero a fare i controlli e a bloccare la robaccia illegale che arriva dall'estero, prodotta chissà come e chissà dove e spacciata per italiana :inca:
Robaccia che, non dimentichiamolo mai, provoca danni immensi alla nostra produzione, alla nostra agricoltura, alla nostra industria e fa perdere migliaia e migliaia di posti di lavoro.
E, cosa ancora più importante, è estremamente rischiosa per la nostra salute.

P.s. Noto che le truffe alimentari e il cibo contraffatto arrivano dai "virtuosissimi paesi del Nord Europa".
Mi sa che qualcuno per anni, anni, anni e anni ci ha raccontato valanghe di "lievi imprecisioni" sui supposti "avanzatissimi, civilissimi e correttissimi paesi del Nord dell'unione europea" :dry:

Quotissimo! Si sono svegliati finalmente e incrocio le dita affinché continuino a bloccare tutto quello che arriva dall'estero, che danneggia i nostri prodotti e che - sembra assurdo ma è così - spacciano per prodotti italiani! Solo per questa ultima cosa io farei partire una serie di multe e risarcimenti per danno immagine...ma come si permettono? :inca:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

PrecedenteProssimo

Indice Forum Tempo libero A tavola! Sequestri alimentari...

cron