Indice

Oggi è 19/10/2019, 1:32
Indice Forum Liberi Pensieri Punti di vista i miei dubbi sulla strage di Kabul

i miei dubbi sulla strage di Kabul

Pensieri sul mondo...

Messaggio 19/09/2009, 16:07
Chantilly Pensieri Gold
Pensieri Gold

Messaggi: 4924
Località: La Tana dei Weasley
Credo che questa sia la sezione adatta all'argomento, in caso non lo sia spostatelo pure.
Premessa importante: non voglio fare polemica o entrare in ambienti delicati come la politica, è solo un mio dubbio che voglio dividere con voi e vedere cosa ne pensate...

Ecco l'argomento:

Sappiamo tutti della grande tragedia che ha colpito 6 nostri connazionali, morti a Kabul in un attentato.
Dispiacere certo, enorme...
ma anche una vocina che mi continua a dire: " avevano delle famiglie, due di loro dei bimbi piccoli e uno si doveva sposare a breve... stare a casa no? E' più importante aiutare degli sconosciuti invece che stare vicino al proprio figlio? Vederlo crescere? stare con la moglie? "

Io sarò insensibile, scusatemi, ma non condivido queste scelte.. perché se vai volontario in questi posti di guerra lo sai cosa rischi.. mi viene da pensare sia solo una questione di soldi, ma IO come moglie, madre, sorella e tant'altro non permetterei MAI che uno della mia famiglia parta come volontario in guerra solo per del denaro... anche se fossimo disperati.. anche a costo di spaccargli le ossa ma NON LO FACCIO PARTIRE
e quando intervistano le famiglie e sento che sono orgogliosi perché il loro caro è morto da eroe?? Chiamatemi cinica ma mi viene da mandarli a quel paese....

L'italia oggi li chiama Eroi

Io personalmente non ci riesco.
Balleremo fino all'alba canteremo fino al mattino
Qualcuno dirà son fuori ed altri che c'è troppo vino
Ma c'è sangue nelle nostre vene
scorre l'acqua nei nostri fiumi
La rabbia invece quella è tutta chiusa nei nostri pugni (I LUF)

Messaggio 19/09/2009, 19:09
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173354
Località: www.libera-mente.net

E' un argomento molto molto interessante Chantilly, hai fatto bene ad aprire la discussione e a scrivere questo tuo pensiero! :)

Ci sarebbe tanto da dire...per il momento però devo rimandare la risposta a domani e prendermi del tempo per pensare e per scrivere! Ci ritorno sicuramente, puoi esserne certa! :yes:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 19/09/2009, 20:04
Nilleshna Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 10330

Io ho dei pensieri al riguardo.
Non critico quello che hai detto Chantyna perchè credo che per alcune persone sia vero, ossia che vi sfruttano il fattore guadagno, come è anche vero che partono volontari però.
Per quanto rigurda in questi casi in particolare non m'esprimo perchè non sono persone che ho potuto conoscere...
Con loro è morto un pezzo di cuore di chi lo amava, è morta la pace perchè comunque un attentato è un atto contro la democrazia e l'aiuto che si vuol portare...a volte in maniera tardiva...con molto sarcasmo dico molto tardiva, poichè non è provocando una guerra su dittature che si trova una democrazia specialmente quelle fatte per fini lucrativi!!!
Per quanto riguarda la fase d'eroe credo che siano eroi soprattutto le popolazioni disagiate poichè ora noi che offriamo aiuti umanitari e militari abbiam lasciato degenerare le cose.
Per il resto un velo di dolce silenzio a chi ancora crede in qualcosa, come direbbe messer Guccini:
"[ Don Chisciotte ]

Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro ?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà ?"

da "Don Chisciotte".
Per aspera sic itur ad astra

Jane Eyre\ Charlotte Brontë “Oltre questo mondo,
oltre la razza degli uomini,
esiste un mondo invisibile e un regno degli spiriti.
Quel mondo ci circonda ed è dappertutto;
e quegli spiriti ci vegliano, perché hanno l’incarico di custodirci…”

Immagine

Messaggio 20/09/2009, 23:39
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173354
Località: www.libera-mente.net

Eccomi! Come anticipato mi son preso un po' di tempo per scrivere qualcosa su quello che in questi giorni rappresenta la notizia sicuramente più commentata e sentita in tutti i telegiornali che ha colpito per la perdita di nostri connazionali.

Capisco benissimo quello che avete detto finora e quello che è successo in parte l'ho vissuto direttamente (diciamo così, anche se non è partito un mio familiare) quando ho visto partire degli amici, nel corso di questi anni, e per diverse missioni. Amici che sono andati come volontari (ad esempio in Kosovo) e altri che invece sono stati obbligati perchè fanno parte di categorie particolari all'interno dell'organigramma militare - per ultimo, ad esempio, c'è stato un amico che è stato bloccato anzichè due mesi, come gli avevano detto, quattro mesi in Somalia per recuperare altri connazionali rapiti...

I pensieri in queste situazioni sono tanti e le preoccupazioni ancora di più...
Ma mi fermo qui con queste testimonianze perchè credo di essere andato anche un po' OT e mi chiedo scusa per questo...rientro "nei ranghi" (espressione militare appropriata in questo caso)...

Il dolore per la perdita di queste persone mi colpisce indirettamente, è vero, perchè non le conoscevo di persona ma capisco benissimo quello che provano i familiari...purtroppo non è così facile - e neanche tanto giusto onestamente - impedire ad una persona che ha scelto di fare questa vita, questo mestiere, di partire...fa parte di una organizzazione che non lascia molta scelta: gli ordini vanno rispettati.
Certo, alcuni partono per soldi, per incrementare le entrate ma altri ne farebbero sicuramente a meno e forse tra le vittime italiane in Afghanistan c'erano dei militari che non volevano partire...ne sono sicuro!

Chiamarli eroi? Mmmm, non saprei...sicuramente ci vuole coraggio per andare dove la situazione non è delle migliori, sono chiamati eroi perchè la missione era di pace anche se spesso e volentieri si nascondo altri propositi dietro a questo termine, è usato in maniera impropria secondo me e per diversi motivi: primo fra tutti l'essere armati...

Sta di fatto che questi militari stavano facendo il loro dovere e ora non ci sono più, verranno ricordati insieme a tutte le altre persone che nei conflitti precedenti han perso la vita! :(
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 21/09/2009, 11:07
Shiny Avatar utente
Pensieri Platinum
Pensieri Platinum

Messaggi: 6214
Io spero e credo non sia solo per "soldi" che si vada a rischiare la vita, ma immagino sia una " vocazione"!



Chanty, come te non so se riuscirei a far partire una persona che amo, sapendo che va a rischiare la vita, ma, e mi sento una egoistona nel dirlo, meno male ci sono persone così, che sono pronte a sacrificare la propria vita per gli altri.


Per me sono Eroi con la E maiuscola!


Il discorso "di avere figli" o "dello stare per sposarsi" è molto delicato e ho un po' di confusione.
Da una parte penso "Ma come, oltre a dedicare la loro vita ad aiutare chi ha bisogno, non possono nemmeno farsi una famiglia?" E dall'altra penso come te "Perchè andare a rischiare la vita, avendo una famiglia?".


Il cuore mi dice che dovrebbero rimanere a casa con i loro cari, la ragione che è bello ci siano persone così!
"Sono le stelle ad essere fatte di carta dorata oppure la carta dorata è fatta di stelle?"
P.L. Travers

Messaggio 21/09/2009, 11:28
Chantilly Pensieri Gold
Pensieri Gold

Messaggi: 4924
Località: La Tana dei Weasley
non so.. forse ho smesso di credere in molte cose... ma per me gli eroi sono altri.. eroe per me oggi come oggi sono i Beppino Englaro, i Welby e le mogli dei Welby... insomma chi va contro qualcosa (la Chiesa in primis) ma a livello personale. Eroe è che si tuffa tra le onde del mare in burrasca per salvare una vita agendo d'istinto....


qualcuno è capace di elencare i nomi dei morti di questi giorni o di quelle di 6 anni fa a Nassiriya senza sbirciare da nessuna parte? Io personalmente no... ma gli Eroi di solito non vengono ricordati per sempre?

sono morti anche dei civili a Kabul l'altro giorno ma quelli sono già passati in quinto piano.... sfigati loro che passavano di lì, no?...

boh sarò troppo pratica ma morire per un'ideale.. no grazie....
Balleremo fino all'alba canteremo fino al mattino
Qualcuno dirà son fuori ed altri che c'è troppo vino
Ma c'è sangue nelle nostre vene
scorre l'acqua nei nostri fiumi
La rabbia invece quella è tutta chiusa nei nostri pugni (I LUF)

Messaggio 18/11/2009, 18:49
Nicky Avatar utente
Pensieri Gold
Pensieri Gold

Messaggi: 3628
Località: città eterna

Puoi fare molto di più per la tua famiglia stando a casa...io non lo so se ci sono persone animate da uno spirito patriottico, ma penso sia sbagliato...la guerra non è MAI la soluzione...soluzione sarebbe il dialogo...non serve a niente andare a fare la carne da cannone
Resistere, Resistere RESISTEREEEEEE!!!!!
Immagine Immagine Immagine
La Maga Lupacchiotta! Regalo della mia amica Ale…Immagine

Messaggio 05/12/2009, 21:34
Chantilly Pensieri Gold
Pensieri Gold

Messaggi: 4924
Località: La Tana dei Weasley
Nicky ha scritto:
Puoi fare molto di più per la tua famiglia stando a casa

lo che
esattamente ciò che penso pure io... spesso si pensa che il vero volontariato sia quello che ti porta in paesi stranieri o quello che ti fa mandare soldi in questi paesi... e poi magari vicino a casa tua c'è qualcuno che ha bisogno di aiuto.,....
Balleremo fino all'alba canteremo fino al mattino
Qualcuno dirà son fuori ed altri che c'è troppo vino
Ma c'è sangue nelle nostre vene
scorre l'acqua nei nostri fiumi
La rabbia invece quella è tutta chiusa nei nostri pugni (I LUF)


Indice Forum Liberi Pensieri Punti di vista i miei dubbi sulla strage di Kabul

cron