Indice

Oggi è 17/06/2019, 5:19
Indice Forum La penna e la tela Al museo L'Annunciazione di Leonardo staccata dalla parete

L'Annunciazione di Leonardo staccata dalla parete

Parliamo d'arte...

Messaggio 12/03/2007, 11:54
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171507
Località: www.libera-mente.net

'L'Annunciazione di Leonardo staccata dalla parete degli Uffizi

Firenze - Circondata da un bombardamento di flash di fotografi e di telecamere, l'Annunciazione di Leonardo da Vinci è stata staccata dalla parete della Galleria degli Uffizi dove è custodita dal 1867.

Comincia così il suo viaggio verso Tokio dove sarà esposta nella mostra "La mente di Leonardo".

Il quadro, dipinto da Leonardo quando aveva 20 anni, fra il 1472 e 1465, e' stato staccato dalla parete della sala di Leonardo dove e' esposto insieme alla Vergine delle Rocce e al Battesimo, sempre del Maestro da Vinci, alle 9.05 esatte dopo che i lavori dei tecnici dell'azienda Arteria erano iniziati alle 8.45.

Presenti, oltre a giornalisti in rappresentanza di testate da ogni parte del mondo, la soprintendente al Polo Museale Fiorentino Cristina Acidini e i carabinieri del Nucleo Beni Culturali.

Assente invece il direttore degli Uffizi, Antonio Natali, che si era fin dall'inizio detto contrario all'invio del dipinto in Giappone. Intanto, di prima mattina, e' giunto sul piazzale degli Uffizi il senatore di Forza Italia Paolo Amato che si incatenera' alla prima colonna del loggiato degli Uffizi per manifestare il suo dissenso con la decisione di inviare l'opera di Leonardo in Giappone.

fonte: ansa

...mmm...devo essere sincero...mi sono sempre chiesto che senso abbia portare in giro per il mondo delle opere d'arte! Mah, non lo capisco! :mah:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 12/03/2007, 23:26
Vianne Avatar utente
Amministratrice
Amministratrice

Messaggi: 82695
Località: The dark side of the moon

Se devo essere sincera, nell'epoca di Internet e delle video conferenze mi chiedo anch'io che senso abbia rischiare di danneggiare un'opera d'arte per trasportarla altrove.
E' vero che vedere un dipinto via video non è la stessa cosa che vederlo in originale. Però credo che, a meno di non essere critici o studiosi d'arte, ci si possa anche "accontentare" di vederla attraverso un monitor, magari ad altissima definizione, invece di rischiare che si danneggi per consentirne una rapida visione da una certa distanza, in mezzo a un sacco di gente e protetta da vetri e barriere di sicurezza di ogni tipo...

E poi, se proprio si desidera vedere l'originale nel suo contesto (cosa che imho è fondamentale) siamo nell'epoca dei voli Low Cost...
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Messaggio 13/03/2007, 1:05
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171507
Località: www.libera-mente.net

Vianne ha scritto:
Se devo essere sincera, nell'epoca di Internet e delle video conferenze mi chiedo anch'io che senso abbia rischiare di danneggiare un'opera d'arte per trasportarla altrove.
E' vero che vedere un dipinto via video non è la stessa cosa che vederlo in originale. Però credo che, a meno di non essere critici o studiosi d'arte, ci si possa anche "accontentare" di vederla attraverso un monitor, magari ad altissima definizione, invece di rischiare che si danneggi per consentirne una rapida visione da una certa distanza, in mezzo a un sacco di gente e protetta da vetri e barriere di sicurezza di ogni tipo...

E poi, se proprio si desidera vedere l'originale nel suo contesto (cosa che imho è fondamentale) siamo nell'epoca dei voli Low Cost...

Quoto quello che hai detto, Vianne! :)

..aggiungo solo una cosa, forse una cattiveria da parte mia, ma credo che il motivo di questi spostamenti vada ricercato anche altrove...mi spiego meglio...ho fatto questo pensiero...potrebbe essere lo Stato a promuovere questi viaggi di opere (o di qualsiasi altra cosa) all'estero solo per accaparrarsi consensi ed iniziare trattative di tutt'altro genere! :dry:

...dite che sono troppo malpensante? :sorry:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 13/03/2007, 16:05
Vianne Avatar utente
Amministratrice
Amministratrice

Messaggi: 82695
Località: The dark side of the moon

Mac La Mente ha scritto:
Quoto quello che hai detto, Vianne! :)

..aggiungo solo una cosa, forse una cattiveria da parte mia, ma credo che il motivo di questi spostamenti vada ricercato anche altrove...mi spiego meglio...ho fatto questo pensiero...potrebbe essere lo Stato a promuovere questi viaggi di opere (o di qualsiasi altra cosa) all'estero solo per accaparrarsi consensi ed iniziare trattative di tutt'altro genere! :dry:

...dite che sono troppo malpensante? :sorry:

Forse un po' sì! ;) :k:

Non credo che c'entri lo stato italiano :unsure:
A quanto ne so - per opere di un certo livello - non è mai uno stato che offre a un altro di inviargli i suoi capolavori per una mostra, ma è sempre chi organizza che chiede l'invio delle opere a chi le possiede.

Purtroppo penso che oggi come oggi l'arte e la cultura vere - quindi nulla di quello che ha a che fare col mondo di hollywood, della tv e delle idiozie da 0 soldi che i giornali ci spacciano alla voce "arte e cultura" - non rivestano una tale considerazione da poter essere utilizzate per attirare consensi...
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Messaggio 13/03/2007, 19:39
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171507
Località: www.libera-mente.net

Vianne ha scritto:
Forse un po' sì! ;) :k:

Non credo che c'entri lo stato italiano :unsure:
A quanto ne so - per opere di un certo livello - non è mai uno stato che offre a un altro di inviargli i suoi capolavori per una mostra, ma è sempre chi organizza che chiede l'invio delle opere a chi le possiede.

Purtroppo penso che oggi come oggi l'arte e la cultura vere - quindi nulla di quello che ha a che fare col mondo di hollywood, della tv e delle idiozie da 0 soldi che i giornali ci spacciano alla voce "arte e cultura" - non rivestano una tale considerazione da poter essere utilizzate per attirare consensi...

:hihi: ...lo sapevo! ;) :k:

Grazie per la spiegazione! :)
...effettivamente hai ragione! E' così che in genere vanno le cose...il più delle volte queste richieste vengono accettate e le Opere spedite...rischiando che si rovinino, che vengano rubute ecc...! :ouch:

...tristezza! Non si ha più considerazione e non si da più la giusta importanza a questi beni, a questi patrimoni dell'umanità! :(
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 14/03/2007, 1:59
Vianne Avatar utente
Amministratrice
Amministratrice

Messaggi: 82695
Località: The dark side of the moon

Mac La Mente ha scritto:
...tristezza! Non si ha più considerazione e non si da più la giusta importanza a questi beni, a questi patrimoni dell'umanità! :(

Già :(
L'unica considerazione che moltissimi riservano a certe opere è dovuta solo al loro valore commerciale. Sarò cattiva, ma credo che se un dipinto di Leonardo da Vinci non fosse stimato cifre astronomiche, non sarebbero in molti ad essere disposti a pagare un biglietto per andare a vederlo...
You have to be trusted by the people that you lie to
So that when they turn their backs on you
You'll get the chance to put the knife in

Messaggio 14/03/2007, 17:51
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 171507
Località: www.libera-mente.net

Vianne ha scritto:
Già :(
L'unica considerazione che moltissimi riservano a certe opere è dovuta solo al loro valore commerciale. Sarò cattiva, ma credo che se un dipinto di Leonardo da Vinci non fosse stimato cifre astronomiche, non sarebbero in molti ad essere disposti a pagare un biglietto per andare a vederlo...

No no! Non sei cattiva! Questa purtroppo è la verità! :(

...personalmente non sono un grandissimo amante dell'arte, ma quando mi capita l'occasione di poter andare a vedere delle opere, l'ultimo pensiero che mi passa per la testa è quello di pensare a quanto il dipinto o la statua o altro possano vale! :yes:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero... Immagine
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 21/07/2008, 15:58
Nicky Avatar utente
Pensieri Gold
Pensieri Gold

Messaggi: 3628
Località: città eterna

http://www.puzzle-prodej.cz/gallery/g31434.jpg
certo che...cavoli...sono senza parole :cool:
E' veramente incredibile


Anche io penso che sia stato un'autentico DELITTO spostarlo...e che cavolo! :off:
Queste opere sono delicate, e si rovinano...ma che cosa hanno in testa? La segatura??? :off:
Resistere, Resistere RESISTEREEEEEE!!!!!
Immagine Immagine Immagine
La Maga Lupacchiotta! Regalo della mia amica Ale…Immagine


Indice Forum La penna e la tela Al museo L'Annunciazione di Leonardo staccata dalla parete

cron