Indice

Oggi è 23/10/2019, 2:16
Indice Forum Attualità Società e politica Infortuni e condizioni lavorative...

Infortuni e condizioni lavorative...

Cosa succede in Italia...

Messaggio 27/08/2012, 12:13
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 50465
Ci sono sempre e ne parlano poco
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 27/08/2012, 17:02
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

bancarella ha scritto:
Ci sono sempre e ne parlano poco
Sì, sono passati in secondo piano ormai per dare spazio a emerite (beeeeeep) che non servono a nessuno! :ouch:
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 13/06/2014, 8:51
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

Ho dato un'occhiata alle notizie riguardanti gli incidenti sul lavoro perchè è da un po' che non ne sento parlare e l'illusione era che non ce ne fossero, invece mi sono spaventato...purtroppo si verificano ancora... :(

Negli ultimi giorni...


- Misilmeri, morto un operaio durante lo scavo di un pozzo
- Incidenti lavoro: muore operaio su Salerno-Reggio Calabria
- Incidenti lavoro: cade da tetto, è grave
- Bologna, due gravi incidenti sul lavoro: muore un operaio 36enne
- Guida alpina cadde dalla funivia “Il capocantiere non è responsabile”
- Incidenti lavoro: cade da un'impalcatura, grave operaio
- Incidente sul lavoro cade da impalcatura muore operaio a Lecce
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 08/08/2014, 12:24
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 50465
E continuano ancora, l'hanno detto anche al TG.
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 08/08/2014, 17:35
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

bancarella ha scritto:
E continuano ancora, l'hanno detto anche al TG.

Ne hanno parlato al TG? Immagino perchè si siano verificati altri incidenti! :(
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 26/08/2014, 8:06
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

Ancora incidenti sul lavoro, ancora cantieri pericolosi! :ouch:

Incidente mortale sul lavoro a La Cassa
Crollo in un cantiere, perde la vita un operaio


Nuovo incidente mortale sul lavoro nel Torinese. Un operaio è morto nel crollo avvenuto in un cantiere di costruzione di una fognatura a La Cassa. Si tratta di Alberto Gentilini, 62 anni, residente a Vigone, che è morto dopo essere stato investito da un cumulo di terra mentre lavorava all’interno di un complesso di villette in costruzione in regione Mattodera.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Rivoli, il 118 e lo Spresal dell’Asl di Zona. Spetterà ai militari decretare le dinamiche dell’incidente costato la vita all’uomo.

Secondo una prima ricostruzione, Gentilini stava lavorando già da un paio d’ore quando con la squadra è sceso in una fossa profonda circa 2 metri, per lavorare al sistema fognario. In un attimo è stato inghiottito da una montagna di terra. Si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarlo, ormai privo di vita. L’uomo sarebbe andato in pensione a fine anno.

fonte: Si24
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 05/11/2015, 9:55
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

Purtroppo accadono ancora...

Muore schiacciato da un trattore nel Vibonese

Francavilla. Un operaio di una ditta di Cortale impegnato nella raccolta delle olive, Vincenzo Bova, 56 anni, è morto a Francavilla Angitola dopo essere finito sotto un trattore guidato da un collega. L’operaio che si trovava a bordo del mezzo non sarebbe riuscito a frenare in tempo travolgendo il collega. Vano l’arrivo sul luogo della tragedia del personale sanitario del 118 e dell’elisoccorso. I carabinieri hanno sentito il guidatore del trattore per accertare la dinamica dell’incidente. Il mezzo è stato sequestrato.

font: Giornale di Calabria
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 04/12/2015, 11:17
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

Lavoro, INAIL: nel 2015 meno incidenti ma più morti bianche
Il bilancio delle vittime di incidenti sul lavoro segna già un più 100 del 2015 sul 2014 a fine ottobre

Torna a salire il numero delle morti sul lavoro. Dopo un decennio di cali, gli incidenti fatali tra gennaio e ottobre del 2015 hanno ripreso ad aumentare, con 100 caduti in più rispetto al 2014. Un'inversione di tendenza che era emersa sin dai primi mesi di quest'anno ma che ora Inail conferma, esprimendo "preoccupazione" per un rialzo significativo, che supera il 16%.

Eppure se si guarda a tutti gli infortuni, anche quelli non mortali, la discesa continua, con un ribasso complessivo tra il 4,5% e il 5% nei primi dieci mesi dell'anno. Se ne contano 25.623 in meno, includendo anche i casi definiti dall'Istituto "in itinere" ovvero nei tragitti intrapresi per motivi strettamente legati all'impiego. Una decisa flessione si rileva anche focalizzando l'attenzione solo sugli incidenti accaduti mentre si lavora (17 mila e rotte in meno). Tutto ciò non è bastato per impedire 101 morti in più, tra cantieri, fabbriche, campi e tutti gli altri scenari operativi. Si sono infatti conclusi con un decesso 729 infortuni (erano 628 nello stesso periodo del 2014). E il divario aumenta ancora se si aggiungono anche le perdite "in itinere" (155 in più) con il totale che sfiora i mille solo nei primi dieci mesi del 2015 (988). Il minimo storico dell'anno prima è ormai già abbondantemente superato ma l'Inail invita comunque alla prudenza ricordando che si tratta di dati basati sulle denunce, che ancora "sono in fase di assestamento".

Inoltre i vertici dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro fanno sapere che è in corso un'analisi per capire il perché dell'aumento. Intanto dai dati mensili, pubblicati sul sito web dell'Inail, è evidente l'aumento dei casi mortali tra gli over 60 (+38,3%).

L'occasione per tornare a parlare di morti bianche è stata l'Assemblea nazionale sull'amianto, che negli anni ha fatto, ha sottolineato il presidente dell'Inail Massimo De Felice, oltre "17 mila" vittime. Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha assicurato che le verifiche diventeranno più efficienti a partire già dal prossimo anno, non appena l'Ispettorato Unico, previsto dal Jobs act, diventerà una realtà. Le attività ora dislocate tra Inps, Inail e ministero del Lavoro saranno infatti accorpate e faranno capo a un solo polo

fonte: RaiNews
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 15/04/2016, 13:13
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 50465
In Liguria sono aumentati del 27% :eeek:
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 15/04/2016, 17:36
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

bancarella ha scritto:
In Liguria sono aumentati del 27% :eeek:

Oddio è un aumento tremendo! Ma i controlli non ci sono? Da pazzi...
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 19/04/2016, 12:37
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 50465
Va sempre peggio.
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 03/08/2016, 12:45
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

Pazzesco!

Incidenti lavoro: 2 colpiti da scarica elettrica a Sauris
Durante manutenzione cabina idroelettrica


Due operai di una ditta di Sauris, 44 e 37 anni, sono rimasti feriti da una scarica elettrica questa mattina durante un'attività di manutenzione su una cabina idroelettrica in località Molin di Sauris di Sopra.

Entrambi vigili e coscienti, sono stati accompagnati l'uno in pronto soccorso a Tolmezzo, l'altro, in condizioni più gravi, elitrasportato a Udine. Non sono in pericolo di vita. Sul posto i Carabinieri delle stazioni di Ampezzo e Forni di Sopra, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Tolmezzo e i tecnici dell'Azienda sanitaria.

fonte: Ans
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 20/08/2016, 12:49
bancarella Avatar utente
Grande Mente
Grande Mente

Messaggi: 50465
:eeek:
Sono un Sagittario con quattro zampe, una coda, arco e freccia!

Messaggio 21/11/2016, 12:56
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

Purtroppo...purtroppo è un "record" ma in negativo! :ouch: :ouch:

Aumentano gli infortuni sul lavoro nel Vallo di Diano. Atena Lucana detiene il primato

Gli infortuni sul lavoro nel Vallo di Diano sono aumentati nell’ultimo anno del 13,13%. E’ quanto emerge dai dati ufficiali dell’INAIL sugli infortuni registrati nei 15 comuni nel 2014 e nel 2015. Nel 2014 gli infortuni sono stati 297 e a distanza di 12 mesi questa cifra si è incrementata salendo a 336.

Il maggior incremento di infortuni c’è stato in uno dei comuni più piccoli, Atena Lucana dove a fronte dei 20 del 2014 si è passati ai 36 del 2015 (+16), a seguire c’è Padula che è passata da 21 a 34 (+13) ed infine Sassano dove dai 20 del 2014 si è arrivati ai 29 nel 2015 e Sant’Arsenio che da 14 è salito a 23 (+9).

Se si prende in esame il dato numerico degli infortuni, i comuni dove è stato registrato il numero maggiore sono Polla (56), Sala Consilina (53) e Teggiano (37). Il numero più basso invece è stato rilevato a Pertosa (3), Casalbuono (5) e San Pietro al Tanagro (5).

Sala Consilina, comune capofila, ha fatto registrare tra il 2014 ed il 2015 il maggior decremento di infortuni passando da 63 a 53 (-10), a seguire ci sono Buonabitacolo che dai 15 del 2014 è sceso a 8 nel 2015 (-7) e Teggiano che è passato da 40 a 37 (-3).

Questi i dati di tutti i comuni: Atena Lucana 20 (2014) – 36 (2015), Buonabitacolo 15 (2014) – 8 (2015), Casalbuono 6 (2014) – 5 (2015), Montesano sulla Marcellana 27 (2014) – 28 (2015), Monte San Giacomo 1 (2014) – 6 (2015), Padula 21 (2014) – 34 (2015), Pertosa 4 (2014) – 3 (2015), Polla 49 (2014) – 56 (2015), Sala Consilina 63 (2014) – 53 (2015), San Pietro al Tanagro 2 (2014) – 5 (2015), San Rufo 6 (2014) – 6 (2015), Sant’Arsenio 14 (2014) – 23 (2015), Sanza 9 (2014) – 7 (2015), Sassano 20 (2014) – 29 (2015), Teggiano 40 (2014) – 37 (2015).

fonte: OndaNews
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

Messaggio 11/05/2017, 12:32
Mac La Mente Avatar utente
Amministratore
Amministratore

Messaggi: 173414
Località: www.libera-mente.net

...e questo solo in Sicilia, posso solo immaginare se si estende il discorso a livello nazionale...

Lavoro, infortuni e morti bianche. Ancora record negativi in Sicilia

I dati Inail registrano un aumento del 600% dei decessi nei cantieri isolani nei primi due mesi del 2017. Tra il 2015 e il 2016 denunciati nell’Isola oltre 58.014 incidenti (+4,6%)

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della giornata nazionale delle vittime sul lavoro a ottobre 2016, aveva speso parole forti: “La sicurezza sul lavoro è una priorità e costituisce il banco di prova dell’efficienza di un paese: sul tema non è accettabile alcun calo di attenzione da parte delle istituzioni e delle forze sociali”.

I numeri provvisori sul tema del report elaborato ad aprile dalla Cgia di Mestre su dati dell’Inail (Istituto nazionale assicurazioni infortuni sul lavoro), però, non sono rassicuranti per la Sicilia. Nei primi due mesi del 2017 in Sicilia si sono registrati 12 decessi nei cantieri contro i due dello stesso periodo del 2016. Nel settore dell’edilizia, dunque, le morti nei cantieri siciliani è aumentata del 600% facendoci ottenere il triste primato di prima regione d’Italia. Altro risultato da tenere sott’occhio è quello degli incidenti senza decessi, con l’Isola all’ottavo posto nel Belpaese.

...

fonte completa:QDS
...la testa è rotonda per permettere al pensiero di cambiare direzione!...
...le pagine di questo "libro" vengono scritte ogni giorno...da tutti noi!
...perchè pensare non è reato! Regalami un pensiero...
un anziano che muore è una biblioteca che brucia

PrecedenteProssimo

Indice Forum Attualità Società e politica Infortuni e condizioni lavorative...

cron