Informatica – Trucchi per il browser: Firefox

(0 commenti) | Commenta | Inserito il gen 10, 2010 in Blog, Informatica e Web

Tra gli strumenti e i programmi maggiormente utilizzati da chi sfrutta la rete sicuramente il browser è quello più importante anche perchè senza di lui non si potrebbero visitare i siti di nostro interesse.

In questi ultimi anni si sono sviluppati parecchi browser alternativi e competitivi rispetto al prodotto offerto da Microsoft con il suo Internet Explorer (IE); giusto per citare alcuni nomi, tra questi browser abbiamo Firefox – il concorrente diretto -, Safari, Opera e per ultimo Google Chrome. Tutti tentano di spodestare e occupare il posto di IE.

Navigare con un browser efficiente, performante, veloce e sicuro è diventata una necessità ma non tutti conoscono a pieno il proprio browser. Scopo di questo articolo (e dei successivi) è quello di illustrare brevemente e nel modo più chiaro possibile alcuni trucchi per sfruttare al meglio il browser.

E comincio questo mio viaggio dalla “concorrenza”: Firefox, sia nella sua versione 3.0.x che nella nuova 3.5.x.

Una prima personalizzazione riguarda l’apertura della pagina iniziale. E’ possibile infatti scegliere più pagine iniziali che si apriranno in contemporanea una volta avuto accesso ad internet. Questa opportunità può essere utile, ad esempio, per sfogliare contemporaneamente i giornali online che leggiamo di più ma anche alcuni dei nostri siti preferiti, ma come si impostano più pagine iniziali? Semplicemente così:

- Accedere al menù Strumenti → Opzioni di Firefox;
- Alla voce Pagina iniziale della scheda Principale digitare gli indirizzi che si vogliono aprire separando questi ultimi col simbolo | (barra verticale).

Ad esempio: http://www.google.it | http://www.yahoo.it aprirà in due finestre distinte Google e Yahoo.

Dopo questa personalizzazione, è arrivato il momento di spiegare una serie di piccoli trucchi e scorciatoie che riducono le operazioni che siamo abituati a fare…

Trucco: Aprire i link in una nuova scheda.
E’ possibile utilizzare il tasto centrale del proprio mouse – se ne avete uno – per aprire un qualsiasi link della pagina che state visualizzando in un’altra scheda senza che questa si sovrapponga alla prima. In questo modo si potrà tornare, ad esempio, in home page cliccando con il tasto (rotellina) sul simbolo della casetta nel menù di navigazione.

Scorciatoie:
- Abbinare Shift + rotellina del mouse. A seconda di come si gira la rotella sarà possibile aprire o chiudere le pagine fino a questo momento visualizzate.
- Abbinare Ctrl + rotellina del mouse, si otterrà l’effetto zoom in avanti o indietro.
Nota: avete ingrandito troppo o ridotto troppo e non sapete più qual’è la dimensione giusta? Niente paura, con Ctrl + 0 ritornerà tutto a posto.

- Utilizzando la barra spaziatrice si scorrerà in basso la pagina visualizzata, con Shift + barra spaziatrice si scorrerà verso l’alto;
- Per chiudere una scheda basta cliccare Ctrl + W;
- Per aggiornare la pagina basta cliccare F5 (refresh);
- Per aprire la pagina a schermo intero F11, e ripremerlo per tornare indietro.
- Aggiungere un sito ai segnalibri: Ctrl + D, ovvero il sito considerato andrà nell’elenco dei preferiti;
- Aprire una nuova scheda: Ctrl + T.

Come potete vedere, tante sono le combinazioni di tasti che fanno risparmiare secondi preziosi alla navigazione, naturalmente, non è necessario conoscerli tutti ma solo quelli maggiormente utilizzati.

Nel prossimo articolo verranno illustrati alcuni trucchi per IE. Restate con noi! ;)

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,

 

Informatica – Procedure di shutdown per Windows XP

(0 commenti) | Commenta | Inserito il feb 4, 2009 in Blog, Informatica e Web

L’utilizzo del computer in questi anni è cresciuto e al giorno d’oggi questo insieme di componenti elettronici è entrato nel nostro quotidiano. Si usa il computer durante l’orario di lavoro, in casa per visitare siti che attirano la nostra attenzione e ci incuriosiscono, oppure per reperire informazioni per ricerche scolastiche e per tanti e tanti altri scopi. Insomma, il computer è un elettrodomestico che col tempo è diventato indispensabile.

Ma, come avviene per ogni esperienza, c’è sempre una prima volta e a volte capita che l’approccio con il pc possa risultare più difficoltoso e complicato del previsto. Il computer può anche spaventare con tutte quelle lettere e quei segni strani che troviamo sulla tastiera (F1…F12, Stamp, ecc); per non parlare del sistema operativo e delle sue funzioni caratteristiche che, anche se preimpostate per agevolare l’utilizzo, sembrano provenire da un altro pianeta! Ma in realtà per riuscire a utilizzarlo sono sufficienti solo un po’ di tempo e di applicazione e se poi c’è anche un po’ di curiosità, questo traguardo si raggiunge più in fretta.

Il pc alla fin dei conti è un amico e bisogna prendersene cura per mantenerlo aggiornato, efficiente e in “ottima salute”, proprio come se fosse una persona. A volte può stancare, non lo metto in dubbio, soprattutto quando per arrivare a un certo risultato bisogna eseguire azioni ripetitive. Quali? Per esempio la procedura necessaria per spegnerlo (shutdown) con i suoi tre passaggi Start -> Spegni Computer -> Spegni.

Con questo articolo vi progongo dei trucchetti per velocizzare lo spegnimento e risparmiare il numero di click da fare. In partenza, come ho appena detto sono tre, ma con questi accorgimenti si può arrivare a spegnere il computer con un solo click.

Nota – Le procedure che verranno illustrate funzionano con Windows XP. Non so quali effetti potrebbero generare con Windows Vista perchè non l’ho mai provato e quindi vi sconsiglio di utilizzarle con questo sistema operativo.

Procedura 1.

Dai tre click spegniamo il computer con due click: utilizziamo un semplice file .js, un javascript.
Può sembrare complicato ma non lo è.

- Aprire il blocco note di Windows.
- Scrivere nella prima riga questo codice:

(new ActiveXObject(“shell.Application”)).shutdownWindows();

- Salvare il file sul Desktop con un nome facilmente riconoscibile: Spegni, Spegnimento, Chiusura ecc.

Come spegnere adesso? Cliccando sul file che abbiamo appena creato si apre la classica schermata di spegnimento di Windows e a questo punto basterà cliccare su Spegni.
In pratica anziché cliccare sul Start -> Spegni computer – Spegni, otteniamo lo stesso risultato risparmiando un click cliccando sul file creato -> Spegni.

Procedura 2.

Dai tre click spegniamo il computer con un click: accediamo direttamente alla routine di shutdown.

- Posizionare il mouse su un’area libera del desktop.
- Premere il tasto destro del mouse e cliccare su “Crea un nuovo collegamento”
- Nella finestra che si apre inserire la seguente riga:

C:\Windows\System32\Shutdown.exe -s -t 00

- Premere Avanti e salvare il file con il nome desiderato: Spegni, Spegnimento, Chiusura ecc.

Come spegnere adesso? Cliccando sul collegamento che abbiamo appena creato il computer avvierà lo spegnimento.
In pratica anzichè cliccare su Start -> Spegni computer -> Spegni, lo spegniamo direttamente.

Attenzione: la procedura che consente di spegnere il pc con un solo click non permette il salvataggio dei dati. Va eseguita solo se si è sicuri di aver terminato l’utilizzo del pc.

Questo e altri trucchi e consigli sono all’interno del topic Trucchi e consigli per pc.

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , ,