Tempo libero: Spiragli di Primavera a Gennaio

(0 commenti) | Commenta | Inserito il gen 11, 2015 in 6 - Tempo libero, Blog, Tempo libero e Hobby

Non sono rare le belle giornate in inverno e non è vero che piove sempre, fa freddo e c’è poca voglia di uscire. Certo, forse sono tante nei tre mesi in cui ricade la Festa dell’Immacolata, il Natale, Capodanno e l’Epifania, ma ci sono giorni in cui la primavera fa capolino e la natura per un momento socchiude gli occhi dal sonno in cui caduta.

Uno spiraglio di primavera, dalle mie parti, è arrivata proprio oggi domenica 11 gennaio. Cielo sereno, serenissimo, temperatura più alta della media stagionale e fiorellini di campo pronti a prendere tutto il sole e il calore presente nell’aria.

Un paio di foto voglio mostrarle e altre ce ne sono nell’album su Flickr – Spiragli di Primavera a Gennaio (link) e spero tanto siano gradite…

Un giretto tra mare e bassa collina è servito per rigenerarsi e staccare un po’ dal quotidiano, ricaricare la batterie e ripartire! :)

DSCF9289 DSCF9298

DSCF9295 DSCF9311

Tags : , ,

 

Hobby: Origami – realizzare un pipistrello

(1 commento) | Commenta | Inserito il ott 30, 2012 in Blog, Tempo libero e Hobby

In occasione della festa di Halloween sarebbe troppo scontato spiegare come si svuotano le zucche, si intagliano e si preparano per decorare l’ambiente. Avrei potuto farlo benissimo e invece no! Son dispettoso e in questo articolo, riprendendo un discorso cominciato tempo fa, voglio segnalare un altro tipo di decorazione, più raffinata e realizzata attraverso gli origami: un pipistrello!

Eh sì! Dopo un fantasma e una zucca, mi sembra giusto completare le nostre decorazioni con un bel pipistrello nero o colorato, a seconda dei gusti, che fa sicuramente effetto.

Ognuna di queste figure infitti può essere realizzata in modo più o meno horror, può far spaventare, essere animata e colorata in stile più giocoso oppure più realistico.

L’origami che qui presento è abbastanza semplice da realizzare, basta seguire le istruzioni contenute nel video e il risultato arriva da solo.

Come sempre tutto parte da un foglio di carta e dalle pieghe caratteristiche dell’origami: pieghe a monte, a valle, a fisarmonica o a libro – le quattro pieghe più utlizzate – ma ce ne sono altre di più complesse che si fondono perfettamente tra loro.

E allora dai, pronti con il foglio di carta a realizzare il nostro pipistrello. Brrrr…che paura!

 

Origami di un pipistrello

 

 

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,