A Tavola! – Taralli con semi di finocchio

(0 commenti) | Commenta | Inserito il mag 9, 2011 in A tavola!, Blog

Uno tira l’altro e non si riesce a smettere facilmente! Cosa sono? I taralli.
Semplici da preparare, sono una compagnia in quei momenti di relax, uno sfizio in attesa del pranzo o della cena o di qualsiasi altro pasto abbondante.

Il procedimento che vado ad illustrare è quello tipico dei taralli con semi di finocchio, una ricetta di un paese qui vicino (Andria) ma che sicuramente è diffusa in altre parti.

Taralli con semi di finocchio

Ingredienti:

- 500 grammi di farina tipo 00
- 100 ml di acqua
- 150 ml di olio extra vergine d’oliva
- 50 ml di vino bianco secco
- Sale
- Un cucchiaio di semi di finocchio

Preparazione:

- Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana, allargate e versate al centro olio, vino, un pizzico di sale e i semi di finocchio.
- Impastate bene fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
- Dividete l’impasto in più porzioni, formate dei cordoncini e poi tagliateli ogni 8 cm; prendete le estremità e chiudetele formando un anello.
- Scaldare il forno a 200 ° C.
- Portata ad ebollizione abbondante acqua salata, buttate i taralli pochi alla volta, estraeteli appena tornano a galla.
- Disponeteli su un canovaccio pulito.
- Allineate i taralli in una teglia oleata e cuocete in forno per 20 minuti circa, fino a che risulteranno dorati.

Tags : , , , ,