Cinema – Se chiudi gli occhi di Lisa Romano

(0 commenti) | Commenta | Inserito il feb 15, 2010 in Blog, Cinema

E’ trascorso del tempo dalla visione e dall’uscita di questo film, due anni non sono molti ma sono tanti se si considerano tutti i lavori che mesi dopo mesi vengono presentati nelle nostre sale cinematografiche. Questa volta sono qui per presentare il primo lavoro da regista di Lisa Romano: Se chiudi gli occhi.

Il film, della durata di novanta minuti, è ambientato nella Siracusa dei giorni nostri e ha come protagoniste due donne: Veronica, una mamma single alle prese con la vita di tutti i giorni e Sara, l’amica del cuore, una persona estroversa e allo stesso tempo con tanti dubbi, incertezze e un po’ di sfortuna per gli affari di cuore.

Il film comincia con un incidente: Veronica, alla guida della sua auto, schiva per miracolo un frontale, la seconda automobile ha la peggio e finisce in mare. La donna, spaventata, scappa via e ritorna a casa profondamente turbata.

Dopo questa prima scena, la storia ha inizio.

Nell’auto finita in mare viene scoperto il corpo di una giovane donna morta a seguito di un intervento chirurgico andato male, il commissario (Nino Frassica) che indaga sulla vicenda ha, fin da subito, il sospetto che dietro a questo decesso ci siano un traffico d’organi e una serie di interventi fuorilegge.

Veronica nel frattempo racconta tutto a Sara perché non riesce a tranquillizzarsi, l’amica le consiglia di nascondere l’auto e di non parlarne con nessuno. Passano i giorni ma dell’incidente nessuno ne parla fino a quando non appare una notizia al telegiornale locale. Veronica è nuovamente turbata soprattutto perché il guidatore dell’altra auto è ancora vivo, è in ospedale e potrebbe riconoscerla.
I malviventi, intanto, decidono di aspettare che le acque si calmino.

La polizia prosegue le sue indagini e contatta un collaboratore infiltrato nei “bassi fondi”. Quest’ultimo aveva già preso parte ad un’altra indagine successivamente archiviata. Il nuovo commissario gli chiede di riallacciare quei rapporti avuti con la malavita e interrotti bruscamente. I fatti si sviluppano e così si presenta l’occasione di avere contatto con questa organizzazione criminale: a uno dei medici implicati serve un rene per un nuovo donatore. L’infiltrato viene scelto come prossima vittima e questo fa sì che l’operazione della polizia abbia inizio.

Ma cosa c’entra tutto questo con Veronica e Sara che nel frattempo proseguono la loro vita? Le storie si intrecciano quando Sara comincia ad uscire proprio con l’uomo sotto copertura – si innamora – e quando è lei stessa a vedere un identikit dell’amica, l’incidente ritorna in primo piano.

Veronica è ancora una volta sconvolta e lo è anche Sara che non vuole interrompere la sua relazione. Decidono di scappare. E lo fanno grazie al ritrovamento di un portafoglio con tutte le carte di credito, portafoglio che appartiene ad un uomo dell’associazione criminale…
E’ Veronica che ne assume le somiglianze, travestendosi.

Alla fine il traffico d’organi viene scoperto e le persone arrestate. Sara e Veronica con i loro cari ricominciano una nuova vita all’estero.

Se chiudi gli occhi è un film ben riuscito. L’intreccio tra le storie, anche se arrivati ad un certo punto si riescono ad intuire, è ben fatto, sembra il caso il vero protagonista e forse lo è. Gli attori interpretano e riescono a trasmettere i diversi stati d’animo che vivono molto bene. L’ambientazione è curata e il gioco di luci e ombre accresce il valore di questa pellicola rendendo accattivante la visione.

Informazioni sul film:

Titolo: Se chiudi gli occhi
Regia: Lisa Romano.
Interpreti: Giovanna Di Rauso, Anna Foglietta, Nino Frassica, Mehmet Gunsur, Ignazio Oliva.
Genere: Drammatico
Durata: 90 minuti
Nazionalità e anno: Italia – 2008

Di questo e di altri film parliamo sul forum nel topic: Ho visto…al cineforum.

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,