Calcio – E’ finito il campionato!

(0 commenti) | Commenta | Inserito il mag 21, 2014 in 5 - Sport, Blog, Calcio

Ebbene sì, sto parlando di calcio! Ad esser sincero anche a me spiazza questa cosa, non lo faccio quasi mai perché non lo seguo tanto e ogni anno sempre meno. Delle partite disputate vedo i risultati, a volte mi capita di fare una piccola scommessina – che non vinco mai, tanto per cambiare! – ma in generale quando sento qualcuno che ne parla mi allontano…però, c’è un però…simpatizzo per la Juventus e mi fa piacere quando vince e siccome quest’anno ha vinto un altro scudetto, come faccio a non dirlo? ;)

Per molti juventini questo è lo scudetto numero 32, in realtà è il trentesimo perchè due sono stati sottratti a seguito degli scandali sul calcio scommesse scoppiati negli anni precedenti, pazienza.

La Juventus in questo campionato 2013-2014 è arrivata prima seguita dalla Roma, mentre Catania, Bologna e Livorno son retrocesse.

La Juventus ha raggiunto il traguardo dei 102 punti , niente male, solo un’altra squadra è riuscita in questo impresa, una squadra che gioca in una categoria minore a me molto vicina: il Monopoli (squadra pugliese).

Viva la Juventus allora…e il Monopoli! ;)

liverpool-logo-png-26

Tags : , , , , ,

 

Sport – Formula 1, resoconto della stagione 2009

(1 commento) | Commenta | Inserito il ott 20, 2009 in Altri sport, Blog

Forse è prematuro, visto che manca ancora un Gran Premio da disputare – il primo novembre a Adu Dhabi –, parlare e scrivere in generale di come sia andata la stagione di Formula 1 di quest’anno ma credo che poco possa cambiare in una sola gara e che i giochi siano già fatti.
Già, perchè nella gara disputata il 18 ottobre in Brasile Jenson Button con la sua Brawn è diventato il nuovo Campione del Mondo in carica. E’ la seconda volta (la prima nel 2008) che il circuito brasiliano incorona campione un pilota inglese. L’anno scorso è toccato ad Hamilton e quest’anno a Button.

Complimenti allora al neo-campione che ha disputato sempre delle ottime gare di altissimo livello, e ha lottato con le grandi scuderie, per lo meno quelle con una storia più antica e con un nome da portare avanti, e che invece quest’anno sono state inferiori a causa di diversi problemi.

A chi mi riferisco in particolare? Beh, non è nel mio stile fare di tutta l’erba un fascio, infatti sto pensando alla Ferrari, a Raikkonen e a Massa.
Una stagione sicuramente da dimenticare quella delle rosse, tant’è che dopo appena un paio di gare sono comparsi articoli in cui si dichiarava che la Ferrari era al lavoro per il prossimo anno. Segno che qualcosa non andava bene: macchina? Piloti? Questo non si sa. A movimentare ulteriormente la stagione automobilistica del 2009 hanno contribuito anche la vicenda del nuovo regolamento e l’ipotesi di non iscriversi al campionato e di metterne su uno per proprio conto – grazie anche all’appoggio delle altre case automobilistiche. Tutto fumo negli occhi però, perchè alla fine non ci sarà nessun divorzio, cambierà qualcosa sì, ma ben poco.
Come al solito queste notizie lasciano il tempo che trovano, troppi sono gli interessi in ballo e l’importante è far parlare di uno sport che anno dopo anno diventa sempre più monotono e poco competitivo anche se, in verità, tutto si può dire di questa stagione tranne che non ci siano stati colpi di scena: il neo-campione ne è una prova.

Ma andiamo con ordine, da tifoso ferrarista stavo parlando della Ferrari. Ehh, la Ferrari! Non c’è stata in tutte queste gare, ogni tanto ha fatto capolino e regalato ai tifosi un sorriso ma niente di più. La scuderia di Maranello con molta probabilità chiuderà in terza posizione in classifica generale, segno che la stagione non è andata come ci si aspettava.
Ad aggravare questa “tristezza” anche l’incidente di Massa nel Gran Premio di Budapest. Per fortuna niente di grave – approfitto per fare i miei migliori auguri di pronta guarigione al pilota –, anche se all’inizio si è temuto il peggio. Ma anche questo è stato determinante per la scuderia che s’è ritrovata con un pilota in meno e con possibilità in meno di vittoria. Peccato!
Il secondo pilota della Ferrari, Raikkonen, ha fatto quello che ha potuto, sicuramente ha dato il massimo ma questo non è bastato contro le “piccole” scuderie sempre più agguerrite e che quest’anno non hanno niente da invidiare alle grandi.

In attesa dunque della nuova stagione rinnovo i miei complimenti a Jenson Button ma non posso fare a meno di concludere con un grandissimo in bocca al lupo alla “mia” Ferrari: forza ragazzi! Siete grandi e sono sicuro che il prossimo anno lo dimostrerete. :)

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,