Libri per bambini – Il trionfo dello zero di Gianni Rodari e Elena Del Vento

(0 commenti) | Commenta | Inserito il nov 9, 2012 in Blog, In Libreria, Libri per bambini

Piccoli grandi libri, piccole grandi storie tutte da scoprire, assaporare e gustare. Un libro per bambini? Certo, quello di cui sto parlando, Il trionfo dello zero di Gianni Rodari e Elena Del Vento è un libro per bambini ma solo perché un po’ più facile da comprendere e leggere, perché pieno di illustrazioni e con immagini che accompagnano la storia raccontata.

“C’era una volta un povero Zero
tondo come un o,
tanto buono ma però
contava proprio zero
e nessuno lo voleva in compagnia
per non buttarsi via”

E’ un libro gradevole sia agli occhi che allo spirito, insegna, questo è poco ma sicuro, che anche il più piccolo tra i numeri, in questo caso lo 0, merita di essere preso in considerazione, non è inutile come qualcuno pensa ma utile a far crescere tutti gli altri e a farli sentire importanti.

Un uno con uno zero a destra diventa dieci (1 e 0 = 10) e tutti gli altri numeri si inchinano e salutano perché diventato autorità.

Un bel giro in macchina – come descritto nella storia – con un uno (1, che non sa contare fino a tre) e il sette, l’otto, il nove si inchinano per salutare.

Ogni cosa serve, tutti sono utili a qualcosa e soprattutto agli altri, è questo il pensiero che ho avuto alla fine delle lettura del libricino ed è questo un importante insegnamento da infondere ai bambini. Il rispetto verso gli altri non sempre viene spontaneo ma è giusto che ci sia anche nelle diversità perché alla fine, chissà, potremmo essere noi in realtà diversi, no? :)

Dati del libro:

Titolo: Il trionfo dello zero
Autore: Gianni Rodari
Illustrazioni: Elena Del Vento
Casa editrice: Edizioni EL
Anno: 2012

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , ,

 

Filastrocca – Danza delle streghe di Bruno Tognolini

(0 commenti) | Commenta | Inserito il ott 29, 2012 in Blog, In Libreria, Libri per bambini

Tra le notti più attese dell’anno, da un po’ di tempo a questa parte, c’è sicuramente la notte di Halloween, la notte delle streghe! E allora perchè non dedicare un po’ di articoli a questo evento? L’abbiamo già fatto in passato e con molto molto piacere, a modo nostro naturalmente, e così anche quest’anno si comincia.

La filastrocca che presentiamo è per bambini (e non solo) e scritta da Bruno Tognolini: Danza delle streghe, contenuta nel libri illustrato Melevisione – Il libro nero di Strega Salamandra. Le illustrazioni sono molto simpatiche e realizzate da Donatella Bazzucchi.

 

Danza delle streghe

 

Le streghe non si vedono, ma le streghe ci sono
Nel buio si radunano, in riva a fiumi e laghi
Corrono senza un frullo, volano senza un suono
Non le sentono gli uomini, non le vedono i maghi.

Le streghe sono magiche, le streghe sono donne
Incendiano le tenebre con le risa e la danza
Fanno ruotar mantelli, le favolose gonne
Finché dura la notte, finché ne hanno abbastanza.

E gli umani le cercano, le vogliono vedere
Curiosi delle favole, stupiti delle grida .
E furtivi si accostano, chini nelle ombre nere
Tremanti di paura, ubriachi di sfida

Ma le streghe li sentono, corrono sulle sponde
Sopra le acque fuggono, gioiose equilibriste
E per gli umani restano i cerchi delle onde
Come gonne che ridono: “Le hai viste? Non le hai viste?”

Tags : , , , , , ,

 

Libri per bambini – Mangerei volentieri un bambino di Sylviane Donnio, Dorothée de Monfreid

(0 commenti) | Commenta | Inserito il apr 14, 2012 in Blog, Libri per bambini

E dopo la presentazione della nostra nuova categoria, Libri per bambini, è arrivato il momento di cominciare, partire e di presentare il primo di una lunga serie di libri.

Mangerei volentieri un bambino di Sylviane Donnio e Dorothée de Monfreid. Donnio è l’autrice mentre de Mondreid l’illustratrice, non solo, la traduzione italiana è affidata a Federica Rocca.

Il libro è illustrato, 28 pagine che raccontano la storia di un piccolo coccodrillo che ha il desiderio di variare la sua alimentazione mangiando, appunto, un bambino. Non l’ha mai visto, solo sentito parlarne e di conseguenza non sa come gli esseri umani siano fatti.

Il piccolo protagonista è stato di mangiare solo banane – cosa che fanno di continuo i genitori – perché il frutto è abbondantemente presente nel luogo in cui vivono e così disubbidisce a mamma e papà, si allontana momentaneamente da loro e ha il primo incontro con una bambina vicino a una palude.

L’incontro tra i due non è molto fortunato per il piccolo coccodrillo che vede sgretolare il suo sogno in quanto la bimba è più grande e grossa di lui e lo scambia per una lucertola.

L’animaletto ha paura di quello che potrebbe farle la bambina e così decide, senza pensarci due volte, di ritornare da mamma e papà e di seguire i loro consigli e comincia a mangiare quello che i genitori – per il suo bene – hanno suggerito affinché possa diventare grande e forte.

Mangia tante tante banane ma non abbandona il suo desiderio ultimo: “mangerei volentieri un bambino“…e chissà se mai riuscirà a realizzarlo! :)

Di piacevole lettura e con tante illustrazioni, il libro è ben curato e adatto ai più piccoli, insegna a seguire i genitori anche se a volte si vorrebbe fare di testa propria…arriverà questo momento ma non bisogna aver fretta.

Qui di seguito una piccola illustrazione tratta dal libro:

Dati del libro:

Titolo: Mangerei volentieri un bambino
Autrice: Sylviane Donnio
Illustratore: Dorothée de Monfreid
Traduttrice: Federica Rocca
Editore: Babalibri
Pagine e anno: 28, 2005

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,

 

Nuova categoria – Libri per bambini

(2 commenti) | Commenta | Inserito il apr 12, 2012 in Blog, Libri per bambini

libri per bambiniE’ sempre un piacere presentare una nuova categoria per un blog perché significa che si continua a crescere, che non ci si ferma mai e che si è sempre in evoluzione. Devo dire che in questo caso la gioia è ancor di più perché il pubblico a cui ci rivolgiamo è piccolo, in fase di crescita e pronto sicuramente ad attingere da tutto quello che lo circonda come se fosse una spugna, una calamita, un contenitore da riempire con nuova conoscenza.

Forse i bambini non leggeranno quello che sto scrivendo ma spero tanto che possa essere d’aiuto per i genitori, per i grandi, ed essere una piccola guida per avvicinare sin da piccoli al fantastico e meraviglioso mondo della lettura.

Libri per bambini è una nuova categoria che Libera-mente comincia oggi con la sua presentazione e in seguito con la segnalazione di piccoli e grandi capolavori adatto ad un giovane pubblico.

Verranno inserite recensioni, impressioni, qualche disegno per rendersi conto di come realizzato il libro – illustrato e non –, dove trovarlo e tanto tanto altro…

E’ una categoria giovane, per l’appunto, tutta da coltivare e ampliare e la promessa che posso fare è che ce la metteremo tutta affinché cresca bene, rigogliosa e piena di foglie come un albero, alta, robusta e in forze.

Viva i bambini! Un abbraccio a tutti loro.

Tags : , ,