Pensierino su “Tre cervelli… e finalmente esce il libro!” di Colangeli, Macchia, Torricella (I parte)

(0 commenti) | Commenta | Inserito il set 8, 2017 in 3 - La penna e la tela, Blog, Cristiano Torricella, In Libreria

A volte è più facile partire al contrario, a volte capita, questo volta è successo a me, è una rara occasione: quando conosco un argomento, un teorema matematico utile alla soluzione di un’equazione o di un esercizio, un linguaggio di programmazione oppure ogni singola parola contenuta nel libro che vorrei segnalare.

Ogni singola parola? E quante volte l’hai letto? Come fai? Queste domande sarebbero più che giustificate in certe situazioni ma ora è diverso perchè uno dei “tre cervelli” sono proprio io…o per lo meno spero sia così! ;)

Già, è vero, avrei dovuto scrivere tanto tempo fa il pensierino, poco prima dell’arrivo dell’estate ma è come se fossi andato in una specie di “letargo estivo”, chiedo scusa, sono veramente una lumaca – la prima da destra nella copertina, quella più in basso – ma credo che ogni cosa debba arrivare a suo tempo, ed è questo il tempo giusto, tre mesi dalla pubblicazione di “Tre cervelli… e finalmente esce il libro!”.

Pubblicato tre mesi fa, pensato ancor prima (si parla del 2016) da Cristiano Torricella – motore coautore del libro – il quale mi propose un libro a sei, mai fatto in vita mia!
Cosa fare? Rimandare? E perchè? E’ un’esperienza che mi ha visto protagonista o comparsa, a seconda dei punti di vista – e per come son fatto – personalmente parlando – sono sempre pronto a mettermi in gioco ed ecco il libro: “Tre cervelli… e finalmente esce il libro!”.

Mai conosciuti dal vivo Cristiano e Danilo, pardon, Cristiano Torricella e Danilo Colangeli, a volte mi dimentico questo ma è come se li avessi sempre conosciuti e altrettanto stimati per lo loro poesie e racconti e romanzi…c’è dell’alchimia in questo progetto e sono fiero di farne parte anch’io e spero tanto la provino anche loro nei miei confronti. L’antologia è descritta alla perfezione già nelle prime righe della quarta di copertina che estrapolo, non trascurando il resto del testo, ma celandolo volutamente affinchè cresca ancor di più la curiosità e la voglia di “sapere come va a finire” ;)

trecervelli1


Quarta di copertina dice:

Questo libro di carattere antologico-sperimentale, collettivamente creato da alcuni autori del “N.L.C 2050 d’Italia”, raccoglie in queste pagine, in comune unità d’intenti, per la prima volta in assoluto, testi di autori molto diversi tra loro per genere, stile e contenuto letterario, che si “aiutano” a vicenda.


Niente di più vero, ve l’assicuro! Siamo riusciti a metter insieme stili diversi, totalmente, non sono uno scrittore di professione, con caratteristiche ed esperienze diverse ma punti in comune tra i più importanti per quanto mi riguarda: rispetto per la nostra lingua, l’italiano, voglia di comunicare e di condividere nel vero senso della parola e liberi pensieri in Libera-mente…noi ci guardiamo intorno, elaboriamo ma alla fine decidiamo con la nostra testa, con il nostro cervello…e nessuno mai riuscirà a cambiarci.

E visto che qualche riga sopra ho detto che cominciavo al contrario, continuo inserendo in questo primo breve articolo, la prima appendice del libro a cura di Danilo Colangeli – romanziere.
In seguito arriverà altro ma non preannuncio cosa…non mi resta che dire: “state con noi, ad maiora! Sempre!”

DANILO COLANGELI Biografia dell’autore

Danilo Colangeli nasce a Genzano di Roma (RM).
 
Dopo aver conseguito la maturità scientifica con un alto punteggio, s’iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza (studi che tuttavia non porterà mai a termine), dedicandosi nel frattempo a corsi supplementari (inglese, tedesco, informatica…) nonché a saltuari lavori.
 
Si trasferisce a Pescara per frequentare un corso biennale in Lingua dei Segni Italiana (L.i.s.), acquisendo la qualifica di interprete generico.
 
Finalista premio “Farnesi – città di Prato”, anno 2012.
Finalista premio “Terni Horror Fest – città di Terni“, anno 2016. Dal  2014  in  poi  ha  collaborato alle  iniziative  del  “Libero Centro 2050” di Marino e dei Castelli Romani, fondato da Cristiano Torricella autore, e, dal 2015 in poi, a quelle del “N.L.C. 2050 d’Italia”
  
Bibliografia dell’autore
 
“Tramonti in fiamme”, AltroMondo Editore, 2011, 456 pag.
 
“L’angelo e la maschera”, AltroMondo Editore, 2012, 399 pag.
 
Altri testi dell’autore si possono trovare nei seguenti libri:
 
“Roma  sparita  di  fine  ‘900  da  Marino  a  Pechino”  di
Cristiano Torricella, Edizioni Simple, 2013, pag. 261-262
 
- Collana “Quaderni – Castelli di Scrittori” n. 4 e n. 5 del B.A.S.C. di Frascati (RM), 2012, 2014 (relativamente alla propria partecipazione a “Castelli di Scrittori”) 
 

Dice l’autore Danilo Colangeli:
  
“Se durante gli anni trascorsi al liceo scientifico qualcuno mi avesse detto che avrei scritto un libro, probabilmente gli avrei riso in faccia. Solo dopo la maturità nacque in me la passione per la scrittura. Da quei tempi ho scritto moltissimo, soprattutto racconti brevi che spaziano tra fantasy, thriller, surreale e fantascienza. Nonostante ciò, la maggior parte dei lavori da me cominciati sono tutt’ora da ultimare. La scrittura per me è un gioco divertente attraverso cui si plasma un mondo che altrimenti non esisterebbe ed è utilissima quando ci si vuole distrarre per un po’ dai problemi della vita di tutti i giorni.”

Bravo Danilo!

(…seguirà una seconda parte…)

Tags : , , , , , , ,

 

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>