Poesia della domenica: Novembre di Giovanni Pascoli

(0 commenti) | Commenta | Inserito il nov 2, 2014 in Blog, In Libreria, Poesie della domenica

Ritorna la poesia, è mancata un po’ tra le nostre pagine, e in occasione della domenica e dell’inizio del mese di novembre proponiamo Giovanni PascoliNovembre.

Una poesia che comincia con una figura quasi primaverile, una giornata di sole in questo mese autunnale, che dona felicità o per lo meno l’illusione della felicità in quanto ci si rende conte, guardandosi intorno, che le foglie sono secche e le piante spoglie, pronte all’arrivo del freddo, del silenzio, del vuoto…

 

Novembre di Giovanni Pascoli

Gemmea l’aria, il sole così chiaro
che tu ricerchi gli albicocchi in fiore,
e del prunalbo l’odorino amaro
senti nel cuore…

Ma secco è il pruno, e le stecchite piante
di nere trame segnano il sereno,
e vuoto il cielo, e cavo al piè sonante
sembra il terreno.

Silenzio, intorno: solo, alle ventate,
odi lontano, da giardini ed orti,
di foglie un cader fragile. E’ l’estate
fredda, dei morti.

Tags : , , ,

 

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>