Libri per bambini – Il trionfo dello zero di Gianni Rodari e Elena Del Vento

(0 commenti) | Commenta | Inserito il nov 9, 2012 in Blog, In Libreria, Libri per bambini

Piccoli grandi libri, piccole grandi storie tutte da scoprire, assaporare e gustare. Un libro per bambini? Certo, quello di cui sto parlando, Il trionfo dello zero di Gianni Rodari e Elena Del Vento è un libro per bambini ma solo perché un po’ più facile da comprendere e leggere, perché pieno di illustrazioni e con immagini che accompagnano la storia raccontata.

“C’era una volta un povero Zero
tondo come un o,
tanto buono ma però
contava proprio zero
e nessuno lo voleva in compagnia
per non buttarsi via”

E’ un libro gradevole sia agli occhi che allo spirito, insegna, questo è poco ma sicuro, che anche il più piccolo tra i numeri, in questo caso lo 0, merita di essere preso in considerazione, non è inutile come qualcuno pensa ma utile a far crescere tutti gli altri e a farli sentire importanti.

Un uno con uno zero a destra diventa dieci (1 e 0 = 10) e tutti gli altri numeri si inchinano e salutano perché diventato autorità.

Un bel giro in macchina – come descritto nella storia – con un uno (1, che non sa contare fino a tre) e il sette, l’otto, il nove si inchinano per salutare.

Ogni cosa serve, tutti sono utili a qualcosa e soprattutto agli altri, è questo il pensiero che ho avuto alla fine delle lettura del libricino ed è questo un importante insegnamento da infondere ai bambini. Il rispetto verso gli altri non sempre viene spontaneo ma è giusto che ci sia anche nelle diversità perché alla fine, chissà, potremmo essere noi in realtà diversi, no? :)

Dati del libro:

Titolo: Il trionfo dello zero
Autore: Gianni Rodari
Illustrazioni: Elena Del Vento
Casa editrice: Edizioni EL
Anno: 2012

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , ,

 

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>