Poesia – Meriggio d’estate di Umberto Saba

(0 commenti) | Commenta | Inserito il giu 24, 2012 in Blog, Poesie della domenica

Rendiamo omaggio all’arrivo dell’estate questa domenica con una poesia che regala la sensazione di lentezza, di calma, di prendere la vita con un po’ più di tempo, senza fretta.

Per Poesie della domenica ci affidiamo ai versi del maestro Umberto Saba (1883 – 1957) e alla sua composizione Meriggio d’Estate.

 

 

Meriggio d’Estate

 

Silenzio! Hanno chiuso le verdi
persiane delle case.
Non vogliono essere invase.
Troppe le fiamme
della tua gloria,o sole!
Bisbigliano appena
gli uccelli,poi tacciono,vinti
dal sonno. Sembrano estinti
gli uomini,tanto è ora pace
e silenzio… Quand’ecco da tutti
gli alberi un suono s’accorda,
un sibilo lungo che assorda,
che solo è così:le cicale.

Tags : , ,

 

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>