/ Dicembre 4, 2011/ Blog, Cristiano Torricella, Poesie della domenica/ 0 comments

Come primo appunto del mese di dicembre con la poesia, proseguiamo il nostro cammino con la terza parte della trilogia di componimenti poetici del poeta Cristiano Torricella che ritorna con molto piacere tra le nostre pagine con l’opera 2044, la mente viva – mandala di luce arancione e di Risurrezione.

Questa poesia va ad affiancarsi alle già presenti La mente libera – mandala verde e La mente si fa sera (mandala di luce nera).

 

2044, la mente viva – mandala di luce arancione e di Risurrezione

di Cristiano Torricella

2044.
la mente viva,
mandala di luce arancione,
mandala di Risurrezione…
Eppure,
nonostante il buio,
non è ancora finita,
finché c’è vita!
Anche oggi un raggio di sole,
sbucando dal buio,
riaccende la vita,
ed un fiore che sboccia
e che profuma l’aria,
e la farfalla, a colori,
che, libera e vagabonda,
si libra s’un prato…
E nessuna stella,
che si lamenti ancora,
dell’alta corsa,
del Cosmo infinito,
finché c’è vita!!!
Ultimo mandala,
arancione e di Risurrezione,
questo,
che,
con esso,
da voi,
e definitivamente,
qui commiata il poeta!
Finito è lo stolto scrivere inutile,
agli uomini stolti,
che non voler sentir ragioni!
E se Ei fu poeta esimio,
ora et hic,
sic et simpliciter,
canuto e stanco,
tace,
il Vate,
finalmente tacito,
spenti i desii,
e sol chiedendo,
al suo Dio, se ad Egli piace:
“abbandono, Risurrezione e pace”.

 

Note informative:

Titolo: 2044, la mente viva – mandala di luce arancione e di Risurrezione – poesia finale
Autore: Cristiano Torricella
Data di scrittura: 16 ottobre 2011
Genere: poesia spirituale
Categoria: religione e spiritualità

La maggior parte dei suoi testi teatrali ed ogni altra utile informazione sull’autore Cristiano Torricella le trovate qui: Cristiano Torricella

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.