Filastrocca per Halloween

(0 commenti) | Commenta | Inserito il ott 30, 2011 in Blog, Comoda-mente

La notte tra il 31 ottobre e il Primo novembre sta arrivando, è la notte di Ognissanti, la notte di Halloween, e anch’io ho voluto dare il mio piccolo contributo, spero originale, scrivendo una filastrocca, una breve rima, a tema!

Filastrocca per Halloween

Guarda là, c’è un gatto nero,
con il pelo tutto in tiro
e lo sguardo un po’ annebbiato
perchè ha visto uno scheletro un po’ impacciato.

Si nasconde dietro al muro
per sentirsi più sicuro,
sente gli sguardi di tutti quanti,
vivi e morti, è Ognissanti!

La notte di Halloween è arrivata
e la strega esce di casa,
prende la scopa e il suo cappello
e si alza in volo come un pipistrello.

Fa un giro di ricognizione
e trova Jack (La lanterna) appoggiato a un lampione,
“Ciao strega! Come va?”
“Tutto bene, un po’ di acciacchi per l’età!”
“Son normali, resta su!
Dov’è il tuo gatto Belzebù?”
“L’ho perso di vista, non saprei,
quando torna sarà nei guai!
Se lo vedi tienilo tu,
vengo a prenderlo alle 6:00 su per giù!”
“Continua pure il tuo giro,
ho giusto visto un bambino
che chiede dolci e caramelle
e che fa scherzi, ne combina delle belle!”

La strega in volo si rialzò
con un balzo e un oibò!

La notte è buia e scura scura,
chi va in giro ha paura,
ci son zombie e fantasmi
per le vie ectoplasmi,,
tutti in festa, tutti quanti,
è la notte di Ognissanti!

Una zucca illuminata
porta a una casa infestata,
angusta, tetra e desolata,
ma che paura! In questa notte è abitata!

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , ,

 

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>