Poesia – Nevicata di Giovanni Pascoli

(1 commento) | Commenta | Inserito il gen 9, 2011 in Blog, Poesie della domenica

Eccoci ritornati, dopo una piccola pausa vacanziera/natalizia, alla nostra rubrica settimanale dedicata alla poesia: la poesia della domenica.

Abbiamo scelto per questa domenica una poesia a tema con il mese di Gennaio e in particolare con il tempo e il freddo che fa, infatti proponiamo Nevicata di Giovanni Pascoli (1855 – 1912).

La poesia Nevicata fa parte della raccolta Myricae pubblicata tra il 1891 e il 1911.
Myricae è composta da 15 sezioni e da 156 componimenti che spaziano su vari argomenti.
E’ un’opera che rappresenta l’ultimo esempio di poesia lirica ”classica” prima della stagione delle Avanguardie poetiche del Novecento.

Nevicata

Nevica: l’aria brulica di bianco;
la terra è bianca, neve sopra neve;
gemono gli olmi a un lungo mugghio stanco,
cade del bianco con un tonfo lieve.
E le ventate soffiano di schianto
e per le vie mulina la bufera;
passano bimbi; un balbettio di pianto;
passa una madre; passa una preghiera!

Tags : , , , ,

 

Un commento

  1. E BRUTTISSIMA QUESTA POESIA

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>