Libri – Incipit di Quando cade l’acrobata, entrano i clown di Walter Veltroni

(0 commenti) | Commenta | Inserito il nov 4, 2010 in Blog, In Libreria, Incipit

Uscito pochi mesi fa e subito distribuito in libreria, Quando cade l’acrobata, entrano i clown. Heysel, l’ultima partita è l’ultimo libro di Walter Veltroni.
Un libro che in qualche modo racconta, attraverso l’esperienza vissuta dal protagonista, la tragedia e tutto quello che avvenne durante una partita di calcio ormai diventata storica e che tutti gli appassionati ricordano non per il risultato calcistico ma per la strage e le vittime che ci furono: l’episodio più triste della storia del calcio. Certo, altri ne sono accaduti, purtroppo, trasformando un momento di gioia in panico puro.

Veltroni racconta l’Heysel a modo suo, in prosa e nonostante ci siano passaggi che si possono apprezzare nel libro, altri li ho trovati quasi banali, in un certo senso scontati, quasi non idonei a raccontare l’accaduto e a minimizzarlo quando penso, invece, che quello che sia successo è davvero grave.

Ma questa è solo la mia piccola opinione, bisognerebbe leggere il lavoro per farsi un’idea più precisa. Il tentativo c’è e in ogni caso va apprezzato.

Qui di seguito riporto l’incipit del libro Quando cade l’acrobata, entrano i clown per farsi un’idea di quello che racconta.

Incipit:

“Qualcuno ascolta. Aspetta. Trattiene
Il fiato, proprio qui,
Accanto. E dice: quello lì che parla sono io.

Mai più, dice,
Sarà tutto così quieto,
Così asciutto e caldo com’è”.

Cominciava così quel libro, il libro con la copertina bianca.
Quella con gli uomini su una scialuppa che erano li’
A poca distanza da una nave che sembrava, morendo, alzarsi in piedi.
Ma le navi hanno il dovere di stare sdraiate e dormire e camminare sul letto dell’acqua.
Non come in quel disegno grigio, te lo ricordi?

Dati del libro:

Titolo: Quando cade l’acrobata, entrano i clown
Autore: Walter Veltroni
Casa Editrice: Einaudi
Pagine – anno: 70 – 2010

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , ,

 

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>