Film – Caramel di Nadine Labaki

(1 commento) | Commenta | Inserito il set 22, 2010 in Blog, Cinema, Televisione

Ogni tanto in tv trasmettono qualcosa di interessante e anche se questa volta il film che vado a segnalare è sul digitale terrestre, devo dire di essere contento perchè a me è piacituo e spero piaccia a tutti coloro che avranno la possibilità di vederlo!

Il film è Caramel della regista Nadine Labaki e verrà trasmesso questa sera alle ore 21:00 su Rai Movie.

E’ un film che non dura tantissimo, circa un’ora e mezza, e risulta talmente leggero che si arriva alla fine senza pesantezza e senza accorgersene!

La storia è ambientata a Beirut. Le protagoniste sono quattro ragazze (una di loro è proprio la regista) che lavorano insieme e trascorrono la maggior parte del loro tempo facendosi compagnia a vicenda all’interno di un istituto di bellezza abbastanza frequentato. In questo istituto, tra l’alternarsi delle clienti, sistemate ai capelli e cerette al caramello (è da questo che deriva il nome del film), le protagoniste affrontano temi d’attualità che mettono in evidenza la situazione in cui vivono o possono trovarsi le donne.

Ognuno dei personaggi, con l’aggiunta di un quinto, zia Rose, vive situazioni particolari e diverse da quelle delle sue amiche. Lavale è innamorata di un uomo sposato, Nisrine è alle prese con il suo matrimonio e non sa come confessare al futuro marito la sua non-verginità, Rima non accetta la sua attrazione per le donne e Jamale è ossessionata dal fisico e dall’età: tenta di diventare una star e di realizzare degli spot televisivi, ma non riesce a superare i provini.

Questi problemi vanno indubbiamente risolti. E’ Lavale la prima a dover affrontare una situazione difficile che si verifica quando, in occasione dell’anniversario con il suo amante, prepara tutta una stanza per “festeggiare” e Lui non arriva perché non può lasciare la moglie e la bambina. Lavale è in crisi. E’ proprio in questa occasione che decide di conoscere la sua “rivale”.

Lavale frequenta per un po’ la donna ma alla fine apre gli occhi e sceglie un altro uomo che le gira intorno da parecchio tempo senza dichiarsi.

Parallelamente alla storia di Lavale, Nisrina affronta un intervento per riacquistare la verginità e Rima è sempre più coinvolta in una relazione platonica. Anche zia Rose trova l’amore, è corrisposto da un anziano inglese ma alla fine questo non sfocia come dovrebbe.

La situazioni diverse si intrecciano e naturalmente seguono il loro corso naturale, c’è chi è soddisfatta e chi rimane delusa.

L’amore e la vita non si sa mai come vanno a finire e dove portano…

Le scene del film, gli ambienti e tutto il contorno stanno molto bene insieme e si amalgano nel miglior modo possibile. E’ un film che risulta curato e che proietta in un altro mondo poco conosciuto da noi occidentali.

Anche la fotografia è curata e la colonna sonora, realizzata da Khaled Mouzanar, è perfetta!

Informazioni sul film:

Regia: Nadine Labaki
Musiche: Khaled Mouzannar
Nazione e Anno: Libano/Francia, 2007
Elenco delle protagoniste: Nadine Labaki (Lavale); Sihame Haddad (Rose); Joanna Mkarzel (Rima); Yasmine Elmasri (Nisrine)

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , , , ,

 

Un commento

  1. Deve essere un bel film, se ne ho occasione lo guarderò.

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>