Sport – Formula 1 stagione 2010

(1 commento) | Commenta | Inserito il mar 14, 2010 in Altri sport, Blog

Le vetture sono schierate, il semaforo si accende, il rombo dei motori sale, le luci si spengono, partiti!
Il 14 marzo infatti, con due settimane di anticipo rispetto all’anno scorso, prende il via il Campionato Mondiale di Formula 1. Le prove, i test invernali, le varie messe a punto delle autovetture che i Team hanno svolto durante lo stop sono finiti: ora è tempo di gareggiare.
La prima gara s’è conclusa da un paio di ore, ad aprire le danze è stato il Gran Premio del Bahrain dove la prima pole stagionale è stata conquistata da Vettel ma alla fine sono state le due Ferrari ad aver la meglio e a vincere occupando così le posizioni più alte del podio: Fernando Alonso primo e Felipe Massa secondo. Grazie ai due piloti, la Ferrari conquista i primi punti validi per il campionato costruttori.
E’ in discesa la strada delle Rosse, almeno per il momento, ma la stagione è lunga e solo il 14 novembre ad Abu Dhabi – o al massimo qualche settimana prima – si conoscerà il vincitore, il Campione del mondo 2010.

Il calendario di quest’anno è simile a quelle dell’anno scorso, sono diciannove le gare che si disputeranno, ma colpisce, se lo si osserva, per la successione dei Gran Premi. Infatti, ci son parecchi salti da un continente all’altro, l’unico dove ci si sofferma di più è quello europeo con una serie di gare in circuiti che hanno fatto la storia dell’automobile.

A parte questo, parecchie sono le novità introdotte nel regolamento per rende più avvincente le competizioni. La novità più importante è quella che riguarda l’attribuzione dei punti in base all’ordine di arrivo. E’ stato introdotto il sistema che da anni è presente nella Moto GP: 25 punti al primo classificato, 18 al secondo e così via a scalare fino ad un solo punto per chi arriva decimo. Ma non è solo questo, le autovetture infatti dovranno disputare con lo stesso motore almeno due gare e in caso di sostituzione prima del tempo riceveranno delle penalità sui tempi e sulle posizioni della griglia di partenza.

Prima di concludere questo breve articolo, credo sia importante segnale il ritorno di Michael Schumacker in pista con la Mercedes ma anche la presenza di scuderie “di vecchia data” come la Lotus o nuove case automobilistiche come Hispania Raging e la Force India F1.

Non mancheranno polemiche durante la stagione, ne sono sicuro, ma di questo parleremo successivamente, per il momento: “Forza Ferrari”!

Qui di seguito inserisco il calendario ufficiale delle gare che si disputeranno nei prossimi mesi.

Calendario ufficiale della Formula 1 del 2009.

14 Marzo – ora italiana 13:00 – Sakhir, Bahrain
28 Marzo – ora italiana 08:00 – Melbourne, Australia
04 Aprile – ora italiana 10:00 – Kuala Lumpur, Malesia
18 Aprile – ora italiana 09:00 – Shanghai, Cina
09 Maggio – ora italiana 14:00 – Montmelò, Spagna
16 Maggio – ora italiana 14:00 – Montecarlo, Monaco
30 Maggio – ora italiana 14:00 – Istanbul, Turchia
13 Giugno – ora italiana 18:00 – Montreal, Canada
27 Giugno – ora italiana 14:00 – Valencia, Europa
11 Luglio – ora italiana 14:00 – Silverstone, Inglilterra
25 Luglio – ora italiana 14:00 – Hockenheim, Germania
01 Agosto – ora italiana 14:00 – Budapest, Ungheria
29 Agosto – ora italiana 14:00 – Spa, Belgio
12 Settembre – ora italiana 14:00 – Monza, Italia
26 Settembre – ora italiana 14:00 – Singapore, Singapore
10 Ottobre – ora italiana 08:00 – Suzuka, Giappone
24 Ottobre – ora italiana 08:00 – Yeongam, Corea
07 Novembre – ora italiana 17:00 – San Paolo, Brasile
14 Novembre – ora italiana 14:00 – Yas Marina, Abu Dhabi

Di Formula 1 parliamo anche sul forum nel topic dedicato.

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,

 

Un commento

  1. Finalmente è cominciata! :)

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>