Graphic Novel – La neve se ne frega di Luciano Ligabue (1/2)

(0 commenti) | Commenta | Inserito il gen 3, 2010 in Blog, In Libreria

Qualche mese fa ho parlato di una tra le graphic novel più belle che abbia mai letto e visto: L’approdo di Shuan Tan. Ritorno ora sull’argomento e su questo particolare genere di fumetto con una storia tutta italiana scritta da Luciano Ligabue e ispirata al suo libro La neve se ne frega. Questo romanzo è stato trasformato in graphic novel da Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli.

La neve se ne frega presenta delle tavole che già ad una prima occhiata danno l’idea di essere molto curate sia nei colori che nei tratti di matita, le sfumature sono delicate e anche i contorni delle vignette per i dialoghi sono ben definiti.

In questo articolo racconterò una parte della storia e nel prossimo, oltre a impressioni personali, finirò di parlare delle gesta dei due protagonisti: DiFo e Natura.

La storia – chi ha letto il libro la conoscerà di sicuro – è molto particolare ed è ambientata in un futuro dove la società ha studiato un modo per vivere e per controllare ogni singola vita, dalla nascita fino alla morte. Ne La neve se frega i protagonisti nascono vecchi – lui ha 79 anni e lei 81 – e man mano che il tempo passa ringiovaniscono secondo un processo controllato dalla tecnologia del periodo.

DiFo e Natura sono nati per stare insieme, formano una coppia perfetta che però è soggetta alle regole imposte dal modello-piano Vidor: tutta la loro vita è osservata e giudicata attraverso telecamere presenti ovunque. Il piano Vidor impone a ciascun componente della coppia di avere un numero prestabilito di adulteri. Questa regola non piace per niente a DiFo il quale, dopo una discussione con il suo capo, finisce in galera perché non sopporta l’idea che Natura debba tradirlo in maniera programmata. Come punizione viene messo in isolamento.
Ritornato a casa, ritrova la sua dolce compagna trasformata: Natura ha la pancia gonfia. La coppia allora si rivolge a un dottore che scopre il vero motivo dell’ “anomalia” ma non da’ spiegazioni ai due, DiFo insiste ma non c’è niente da fare.

Qualche tempo più tardi, si presentano in casa dei due protagonisti degli uomini che hanno il compito di risolvere il problema di Natura, la cui pancia è cresciuta sempre più: la donna è sottoposta ad un intervento. Alla fine, la sua pancia ritorna normale.

DiFo e Natura successivamente vengono convocati davanti alla commissione che ha il compito di valutare l’accaduto e di evitare eventuali ripetizioni perché l’avvenimento è considerato troppo anomalo, non può essere spiegato anzi, tutto viene messo a tacere.

La coppia cerca di tornare alla vita di tutti i giorni ma la pace è sconvolta da un messaggio che DiFo riceve e che Natura osserva. Litigano per la prima volta nella loro vita.

La storia va avanti e vede i nostri due protagonisti ad una festa dove Natura si ubriaca e DiFo, alontanatosi dal gruppo, viene avvicinato da un’altra donna che lo provoca in modo abbastanza evidente.

La festa continua…

[...continua...]

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , , ,

 

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>