Ambiente – M'illumino di meno

(2 commenti) | Commenta | Inserito il feb 9, 2009 in Blog, Dalla terra alla luna

Per il quinto anno consecutivo Radio 2 e la trasmissione Caterpillar sono promotrici di una iniziativa di informazione e sensibilizzazione su un argomento che interessa tutti perché riguarda l’uso, e a volte lo spreco, di energia.

Il 13 febbraio 2009, infatti, è la giornata di mobilitazione internazione dedicata al risparmio energetico chiamata anche M’illumino di meno.

Per quanto riguarda l’Italia, i promotori della giornata, i conduttori di Caterpillar, chiederanno a chiunque verrà partecipare di spegnere dalle 18:00 alle 19:30 il maggior numero di elettrodomestici (radio esclusa per continuare a seguire la trasmissione), luci e apparecchiature – casalinghe e non – affinché i contatori della luce riducano la loro attività quotidiana.

E’ un’iniziativa che, per quanto possa sembrare piccola, lo scorso anno portò a risparmiare oltre 400 Megawatt – l’equivalente di 7 milioni di lampadine ad escandescenza.

Come ho detto, si tratta di una iniziativa internazionale cui aderisco i principali paesi europei: Francia, Germania, Gran Bretagna ecc, a sottolineare la grande importanza che oggi ha il risparmio energetico.
La produzione smisurata di energia, le centrali che la producono, generano inquinamento nel pianeta e questo causa effetto serra, malattie e contribuisce al peggioramento delle nostre condizioni di vita. Accendere una lampadina sembra una cosa semplice e senza conseguenze ed invece contribuisce a tutto questo. Sembra incredibile ma è così!

Certo, una sola giornata e una sola fascia oraria non possono bastare a risolvere il problema ma rappresentano un segnale importante che ognuno di noi può contribuire a lanciare, a far crescere e far arrivare lontano, a quelle persone che hanno il potere decisionale e che in teoria dovrebbero rappresentarci.

Invito tutti quindi a partecipare – anche in orari diversi – e a non sprecare energia e corrente. E ad estendere questo comportamento di risparmio anche a tutti gli altri giorni dell’anno.
Qui di seguito riporto un decalogo sul risparmio energetico e su quelle azioni che in piccola parte aiutano. Oltrettutto, da un punto di vista egoistico, queste azioni aiutano anche a risparmiare sulla bolletta quindi, se non le si vuol fare per la causa e per noi stessi, facciamolo almeno per il nostro portafoglio.

Decalogo del risparmio energetico:

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

Sul sito è possibile avere ulteriori informazioni sulla manifestazione.

Anche noi sul forum abbiamo una discussione dedicata al risparmio energetico: M’illumino di meno

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,

 

2 Commenti

  1. Ho acquistato da un amico un nuovo dispositivo per risparmiare energia. Si chiama Standbystop. A sentire lui e il vero standbysto ossia quello costruito da una ditta italiana e non in Cina. Lo trovate su questo sito http://www.standbystop.com
    Be oltre al risparmio energetico ho scoperto anche il silenzio nella mia casa.
    Quando rientro dal lavoro ho l’abitudine di accendere subito la tv per poi mettermi a fare tutt’alto che starci davanti. Be questo dispositivo me la spegne automaticamente quando non la uso. E un po come la vostra l’iniziativa m’illumino di meno. Comunque non sentire quel continuo bailame che c’è in tv e una cosa molto rilassante. Bravi standbystop… avete avuto una bella idea.
    A proposito qualcuno lo ha provato??

  2. Ciao Max! :)

    Sono molto contento che l’iniziativa Mi illumino di meno ti piaccia e ti ringrazio per averla attribuita a noi di Libera-mente ma è a livello internazionale e rientra in quelle campagne di sensibilizzazione sul risparmio energetico che in questi anni si diffondono sempre di più come è giusto che sia! :)

    Grazie a te per la segnalazione di questo dispositivo. Ho visionato il sito e devo dire che è molto interessante. Standbystop non l’ho provato, è la prima volta che ne sento parlare, ma mi da l’idea di essere una specie di interruttore intelligente che ci aiuta a risparmiare e questa è sempre un’operazione importante. :)

Commenta l´articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>