Libri – Il premio di Valeria Parrella

(0 commenti) | Commenta | Inserito il lug 30, 2008 in Blog, In Libreria

Dal 26 Giugno 2008 il Corriere della sera, per il secondo anno consecutivo, ha fatto partire una iniziativa molto interessante intitolata “Corti di carta”. I Corti non sono altro che brevi racconti, scritti dai maggiori autori italiani (Bevilacqua, Lucarelli, Colaprico e altri), che in sessanta pagine o poco più narrano vicende e storie diverse di personaggi collocati nelle più disparate situazioni reali.

Il sesto Corto di carta, il primo che vorremmo segnalare all’interno del blog, è di Valeria Parrella e si intitola Il premio. Altri corti, di cui abbiamo già parlato sul forum nel topic dedicato, Corti di carta, verranno ripescati e approfonditi in seguito.

Il premio è un racconto con un inizio triste, quello di un funerale e della scomparsa di una persona cara, usato anche per introdurre i protagonisti della storia e altre figure che occuperanno viva viva sempre più spazio; tra queste, la badante Grazia.
E’ lei in realtà la protagonista, sposerà il suo datore di lavoro – spinta dal parroco – per non dar modo a voci poco gradite di prendere piede, ma il matrimonio – per lo meno all’inizio – non sarà tutte rose e fiori anzi, passerà attraverso difficoltà, differenze che sembrano insormontabili e rapporti (come quello tra Grazia e la figliastra) apparentemente irrecuperabili.

Non sarà così, entrambe le figure femminili del racconto cominceranno ad entrare in confidenza e questo agevolerà anche il rapporto tra Grazia e il marito. Quest’ultimo infatti sarà sempre più riconoscete nei confronti della donna per il rapporto che ha saputo creare con la bambina, che viene così aiutata a crescere nel modo giusto e acquisire consapevolezza del mondo. La riconoscenza crescerà fino a sfociare in un premio!

Il racconto comincia con queste parole:

“Quando Viviana morì, dissero a Marta che avrebbe dovuto guardare sua madre nella bara, che non avrebbero potuto chiuderla altrimenti”.

Una versione più estesa dell’incipit si trova nel topic dedicato agli incipit.

Scritto da Mac La Mente

Tags : , , , , ,

 

Petizione – Oscuriamo il sito dei pedofili

(0 commenti) | Commenta | Inserito il lug 29, 2008 in Blog, Società e politica

In questi giorni sul forum stiamo parlando di un argomento molto importante e, proprio per la sua importanza, ci è sembrato giusto inserirlo come primo articolo del blog.

Si tratta di una petizione organizzata da un’associazione che si occupa di lotta alla pedofilia, Aquilone Blu Onlus, per promuovere una raccolta di firme per chiedere l’oscuramento del sito dell’associazione pedofili danese.

Di seguito pubblichiamo il testo della petizione e il link al sito della raccolta firme. E naturalmente invitiamo tutti a firmare.

“Aquilone Blu Onlus,è un’associazione che da anni si occupa di lotta alla pedofilia e che da anni cerca in ogni modo di contrastare questo orrendo fenomeno che si espande a macchia d’olio , soprattutto con l’incremento dell’utilizzo di internet .

Il direttivo e i volontari di Aquilone Blu, ogni giorno lavorano per divulgare informazioni, istruire e combattere la pedofilia , e ci sentiamo affranti e presi in giro quando scopriamo che in rete, i nostri figli e il popolo italiano tutto, puo’ avere libero accesso ad un sito come quello DELL’ASSOCIAZIONE PEDOFILI DANESI .

In Danimarca , L’apologia di reato (L’apologia di reato consiste nell’apologizzare, ovvero nell’esaltare o difendere pubblicamente un’azione riconosciuta reato dalla legge della nazione in cui si vive) non è punibile, in Italia si!
Chiediamo pertanto l’aiuto di tutti voi per far si che questo sito venga oscurato nel nostro paese.”

Firma la petizione

 Sito di Aquilone Blu Onlus

Topic di discussione sul forum: Oscuriamo il sito dell’associazione pedofili danese.

null

Tags : , , ,

 

Guestbook – Libri degli ospiti

(13 commenti) | Commenta | Inserito il lug 27, 2008 in Guestbook

Benvenuto nel guestbook di Libera-mente! :)

Tags : , ,

 

Articoli correlati

Benvenuto su Libera-mente!

(2 commenti) | Commenta | Inserito il lug 26, 2008 in Benvenuto, Blog

Ciao Visitatore! Benvenuto sul blog di Libera-mente! :)

Libera-mente è nato due anni fa come forum di scambio e discussione di idee e opinioni. Oggi, dopo aver raggiunto la soglia dei quasi 100.000 messaggi, sentiamo l’esigenza di ampliare le possibilità offerte dal forum e trovare un modo per mettere meglio a fuoco gli argomenti trattati…ed ecco qui il blog!

Il blog, quindi, nasce come evoluzione e sviluppo del forum e conterrà articoli sui temi che vorremmo mettere in evidenza, articoli da leggere come testi indipendenti del blog ma anche come argomenti che possono essere approfonditi, sviluppati e discussi nel forum.

In questo senso ogni articolo presente nel blog conterrà un riferimento diretto al relativo topic sul forum, dove chiunque lo desideri potrà inserire commenti e approfondimenti.

Ti interessano gli argomenti del blog? Hai voglia di parlare? Di condividere le tue esperienze? Vieni a trovarci, la strada è facile da percorrere, basta seguire il link citato nell’articolo per arrivare all’argomento preciso. Oppure, se sei curioso di conoscerci e ti interessa una visione più generale, clicca sulla scritta Forum (in alto).

Se invece desideri solo lasciare traccia della tua visita, senza passare dal forum, puoi utilizzare il guestbook in cima alla pagina.

Noi ti aspettiamo! ;)

A presto! Ciaoooo!!!

Tags : , , , , ,